MASTER BREVE IN DIRITTO E PRATICA DEGLI APPALTI PUBBLICI – novità di legge, adempimenti amministrativi, laboratorio con modulistica

  • Data/e
    venerdì 4 febbraio, venerdì 11 febbraio, giovedì 17 febbraio 2022
  • Orario
    9.30-13.30 - 3 giornate per totale 12 ore
  • Sede
    ON-LINE IN DIRETTA

Docente

PODDA CARMINE

Avvocato amministrativista. Docente in materia di appalti e contratti pubblici ed Autore di pubblicazioni in materia.
Scopri di più

Segretari e Direttori; Dirigenti, Responsabili e Funzionari dei Settori Finanziari, Tecnico, Contratti  e Gare, Provveditorato/economato e di tutti i Servizi che effettuano acquisti di beni e servizi nella PA.

Il presente master breve ha lo scopo di illustrare il processo di riforma tuttora in essere cui è sottoposta la disciplina degli appalti pubblici.

Con una puntuale analisi delle norme e degli indirizzi giurisprudenziali più significativi, saranno forniti agli addetti ai lavori gli strumenti utili al fine di adempiere al meglio agli obblighi di legge ed evitare di incorrere in profili di responsabilità: a tal riguardo, in considerazione del taglio pratico delle argomentazioni trattate, nel corso della trattazione saranno illustrati e messi a disposizioni diversi modelli esemplificativi utili alla corretta predisposizione degli adempimenti amministrativi richiesti dalla normativa.

PRIMA GIORNATA

LA RIFORMA DEGLI APPALTI PUBBLICI ALLA LUCE DEL NUOVO DL SEMPLIFICAZIONI 2021  E SUCCESSIVI

Affidamento diretto di beni e servizi: le nuove soglie 2022-23, il rispetto del principio di rotazione, la corretta motivazione della determina di affidamento

Affidamento di lavori sopra soglia: nuova tempistica procedimentale e riflessi sui ricorsi giurisdizionali; disciplina delle ipotesi di sospensione dei lavori; regolamentazione del collegio consultivo tecnico.

Affidamento di lavori sotto soglia: i nuovi limiti 2022-23 di importo e di soglia di operatori da consultare per lo svolgimento di procedure negoziate di lavori sotto soglia

Cauzione provvisoria: le novità previste per l’istituto e le nuove limitazioni di previsione all’interno del disciplinare di gara

Commissioni di gara: nuova proroga dell’Albo Anac, questioni ancora aperte e questioni risolte.

Criteri di aggiudicazione: riformulazione delle possibilità di ricorso al criterio del prezzo più basso e ipotesi di alternatività rispetto al criterio dell’oepv

Linee Guida Anac: depotenziamento del potere regolamentare delle Linee guida e riflessi sulla disciplina vigente e sulla fase transitoria

Procedure negoziate senza previo bando di gara: le nuove modalità semplificate di ricorso all’istituto e le facilitazioni 2021 per i lavori sopra i 150.000 euro

Subappalto: la nuova duplice disciplina dell’istituto e le questioni ancora aperte alla luce della recente sentenza della Corte di Giustizia Europea

Termini di conclusione dei procedimenti di gara: prolungamento del regime emergenziale (novità 2023) e regime sanzionatorio

Verifiche antimafia: l’informativa liberatoria provvisoria e i termini per il rilascio della documentazione definitiva. I risvolti sulle gare in essere

SECONDA GIORNATA

ANALISI TEORICO-PRATICA DEGLI ISTITUTI PIU’ CONTROVERSI

Acquisti telematici: analisi ragionata dei casi in cui è necessario procedere all’acquisto telematico (consip, mepa etc) e delle ipotesi in cui è possibile derogare

Avvalimento: evoluzione della disciplina, tipologie di avvalimento e oneri in capo a concorrenti e stazioni appaltanti, differenze con il subappalto

Commissioni di gara: linee di indirizzo su corretta modalità di nomina della commissione su attribuzione di punteggi e verbalizzazione

Offerte anomale: le ultime novità di legge e le pronunce giurisprudenziali più recenti;

Principio di rotazione: la corretta applicazione dell’istituto e le possibilità di deroga a seconda delle modalità di affidamento

Responsabile Unico del Procedimento: il superamento delle Linee Guida Anac e i nuovi requisiti di qualificazione in capo al RUP dopo la bozza di Regolamento Attuativo

Rinnovo e la proroga di un contratto di appalto: differenza tra i due istituti e limiti di ricorso agli stessi al fine di evitare danno all’Erario (aggiornamento 2021)

Soccorso istruttorio: l’evoluzione estensiva dell’istituto e del concetto di favor partecipationis e l’analisi della giurisprudenza più recente

Subappalto: riscrittura dell’istituto e casi pratici alla luce della più recente giurisprudenza

Verifica dei requisiti: le integrazioni all’art.80 e lo snellimento della verifica della documentazione di gara in base alle soglie di importo

I suddetti istituti saranno esaminati ponendo particolare attenzione a casi pratici ed alla giurisprudenza più recente, al fine di consentire ai partecipanti di avere corretta cognizione delle problematiche attuative e dei possibili casi di risoluzione delle stesse

TERZA GIORNATA

LA GESTIONE DEGLI APPALTI NEL RISPETTO DEGLI OBBLIGHI IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE, ACCESSO AGLI ATTI, CONFLITTO DI INTERESSI

Differenza tra “appalti di servizi” e incarichi di “studio e consulenza”: corretta identificazione dei due istituti e accorgimenti da porre in essere per evitare confusioni ed errori.

Affidamento dei Servizi Legali: la corretta attribuzione degli incarichi di rappresentanza in giudizio e di assistenza stragiudiziale tra normativa e Linee Guida Anac

Affidamento dei Servizi Tecnici ed ulteriori: i servizi di ingegneria, architettura, progettazione, servizi sanitari e assistenziali, servizi didattici, servizi ricreativi etc

Diritto di accesso agli atti di gara: analisi aggiornata circa le tipologie di istanze da porre in essere e le eccezioni all’accesso a seconda della tipologia di istanza pervenuta

Incompatibilità e conflitto di interessi nell’ambito degli appalti: gli accorgimenti/adempimenti da tener presente nello svolgimento di una gara

LABORATORIO DIDATTICO CON MODULISTICA (AGGIORNAMENTO 2022)

Come predisporre un avviso per manifestazione di interesse (pre-negoziale) su mercato tradizionale e su mercato telematico
Come predisporre una procedura negoziata su Mepa (consip) ed altri mercati telematici con criterio di aggiudicazione al prezzo più basso: analisi ed esemplificazione della documentazione
Come predisporre una procedura negoziata su Mepa (consip) ed altri mercati telematici con criterio di aggiudicazione all’oepv (offerta economicamente più vantaggiosa)
Come predisporre una procedura negoziata su mercato tradizionale nelle ipotesi residuali in cui è possibile ancora il ricorso
Modulistica varia: bando/avviso, capitolato, richiesta di offerta, dichiarazione sul subappalto, modulo offerta economica e oneri di sicurezza, schema di contratto etc
Come redigere/aggiornare l’Albo dei fornitori e l’Elenco degli Avvocati: avviso, lettere d’invito, disciplinare e tecniche di consultazione

Il corso è erogato in modalità on-line in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere al corso on-line sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

E’ possibile, a seguito di richiesta, la fruizione, parziale o totale, del corso registrato in differita in caso di assenza il giorno del corso o di impegni che ne abbiamo impedito il completamento.

Durante il corso in modalità on-line in diretta è possibile interagire con il docente e porre domande; per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 28/01/221 Iscrizioni dopo il 28/01/22
Enti pubblici e Privati € 780 € 960
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 600 € 780
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
3 ingressi = 1 partecipante 3 ingressi = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

12 ore/uomo = 1 partecipante 12 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 28 gennaio usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it