LE FUNZIONI DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO con particolare riferimento agli appalti di forniture e servizi

  • Data/e
    lunedì 20 dicembre 2021
  • Orario
    9.30 –12.30/14.00-16.00
  • Sede
    ON-LINE IN DIRETTA

Docente

SALVIO BIANCARDI

Funzionario Settore Economato-Approvvigionamenti di Comune Capoluogo di Provincia. Autore di pubblicazioni in materia. Docente PA.
Scopri di più

Segretari e Direttori; Dirigenti, Responsabili e Funzionari dei Settori Finanziari, Tecnico, Contratti  e Gare, Provveditorato/economato e di tutti i Servizi che effettuano acquisti di beni e servizi nella PA.

Attraverso un esame condotto su casi concreti e l’ausilio di schemi riepilogativi e specifici modelli di atti, il corso si propone di esaminare le principali funzioni assegnate al RUP nelle varie fasi dell’approvvigionamento che spaziano dalla progettazione alla programmazione, nonché dalla gestione della fase di selezione dell’operatore economico, sino alla esecuzione del contratto d’appalto.

Verranno esaminate, con particolare attenzione, le competenze che il RUP deve assumere e tutti gli accorgimenti da adottare per espletare, in modo conforme alla normativa, i compiti assegnati evitando di incorrere in errori che possono essere fonte di responsabilità.

 

  • La disciplina del responsabile del procedimento nella Legge 241/90.
  • L’individuazione dell’Unità organizzativa. La nomina su delega. Culpa in eligendo e la culpa in vigilando. Il responsabile del procedimento quale motore dell’iter procedimentale. La nomina a responsabile può essere rifiutata? Casi in cui la nomina risulta illegittima e modalità per far constatare i vizi della nomina (anche alla luce delle disposizioni contenute nel Codice dei contratti pubblici).
  • Nomina e requisiti del RUP negli appalti pubblici. I requisiti prescritti dalla normativa. La nomina alla luce delle Linee guida Anac n. 3. I casi di supporto tecnico al RUP. Il supporto da garantire in caso di appalti particolarmente complessi. Il supporto in pianta stabile. I casi in cui il RUP svolge anche funzioni di Direttore dell’esecuzione. I casi in cui va nominato il Direttore dell’esecuzione quale soggetto distinto dal RUP.
  • Le principali funzioni del responsabile del procedimento. La programmazione e progettazione dell’appalto. La gestione delle varie fasi della procedura di gara. La verifica della documentazione prodotta e l’accertamento dell’anomalia dell’offerta.
  • Il Rup e la commissione di gara. La possibilità del RUP di svolgere la funzione di componente della commissione tecnica. La specifica disciplina dettata per gli Enti Locali.
  • La riparametrazione, il giudizio di anomalia dell’offerta e la soglia di sbarramento: la giusta sequenza procedimentale.
  • RUP e garanzie provvisoria e definitiva. Le garanzie negli appalti pubblici. Le possibili riduzioni e deroghe. Le valutazioni che il RUP è chiamato ad effettuare.
  • Gli istituti giuridici che consentono l’estensione del contratto. Variazione entro il quinto d’obbligo. Il contratto ponte. La proroga contrattuale: quando è ammessa e come va gestita, profili di legittimità. Il rinnovo. Gli altri strumenti per poter effettuare legittimamente la variazione del contratto in corso d’esecuzione senza incorrere in sanzioni.
  • Termini, modalità ed ambiti di applicazione.
  • Il RUP e clausole sociali. La clausola sociale “armonizzata”. Quando e come va applicata la clausola sociale. La tutela dell’iniziativa economica e la tutela del lavoro. La corretta formulazione delle clausole sociali negli atti di gara.
  • Il RUP e la disciplina contenuta nei Decreti semplificazioni (D.L. 76/2020 convertito in Legge 120/2020 e D.L. 77/2021 convertito in Legge 108/2021). Esame della nuova normativa e dei modelli di atti per effettuare affidamenti diretti e procedure negoziate (la determina di affidamento diretto – mono provvedimento – la determina di indizione, la lettera d’invito e la determina di aggiudicazione nelle nuove procedure negoziate).
  • Gli adempimenti in materia di trasparenza. Gli adempimenti alla luce dei due decreti semplificazioni. Le pubblicazioni da effettuare entro il 31 gennaio di ogni anno. Gli atti da pubblicare sul profilo committente: termini da rispettare.
  • Gli incentivi per le funzioni tecniche. Il Rup e la disciplina degli incentivi tecnici.
  • Infungibilità della prestazione. Le strategie che il RUP deve adottare per evitare il lock in. Gli strumenti per accertare con oggettività l’esistenza di situazioni di reale infungibilità della prestazione, scongiurando il rischio di ricorsi. Gli avvisi preventivi le valutazioni da effettuare, la procedura di gara e le motivazioni da inserire nella determinazione a contrarre.

Il corso è erogato in modalità videoconferenza in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere alla videoconferenza sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Durante  la videoconferenza in diretta (a differenza di quanto avviene nei webinar gratuiti), sarà possibile interagire con il docente e porre domande (premendo il tasto “alza la mano”, il docente attiverà il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata  CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

Nei giorni successivi al corso, sempre nell’area riservata, verrà resa disponibile la registrazione, fruibile per 30 giorni.

Durante il corso in modalità videoconferenza è possibile interagire con il docente e porre domande in diretta (premendo il tasto “alza la mano”, verrà attivato il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 13/12/211 Iscrizioni dopo il 13/12/21
Enti pubblici e Privati € 325 € 400
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 250 € 325
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

5 ore/uomo = 1 partecipante 5 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 13 dicembre usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it