I CONTROLLI RELATIVI ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E ALLE AUTOCERTIFICAZIONI DOPO IL DL “RILANCIO” n. 34/2020 E I DECRETI “SEMPLIFICAZIONI” n. 76/2020 E N. 44/2021: AUTOCERTIFICAZIONI E PNRR

  • Data/e
    mercoledì 20 ottobre 2021
  • Orario
    9.00 - 13.00
  • Sede
    VIDEOCONFERENZA IN DIRETTA

Docente

GIAMPAOLO TEODORI

Avvocato, Esperto di Diritto Amministrativo. Responsabile di Progetti di Formazione e Selezione del Personale della P.A.
Scopri di più

Dirigenti, Responsabili, Funzionari ed addetti dei Settori Personale; Segretari, Direttori, Assessori, Responsabili degli Uffici Affari Generali e Finanziari e tutti i Dirigenti/Responsabili di servizio di PA.

A 20 anni di distanza dall’emanazione del DPR 445/2000 la tematica delle autocertificazioni e dei controlli rappresenta ancora un “quid” altamente problematico e per carenze strutturali e per scarsa propensione alla collaborazione tra PA. Il Corso intende considerare le tematiche in un’ottica generale tenendo in conto le nuove discipline sulla Trasparenza l’Anticorruzione e la privacy in una prospettiva di Amministrazione Digitale e Scambio Dati tra PA.

Nello specifico si analizzeranno Casi Giurisprudenziali Prassi Buone Pratiche e si daranno esempi e modelli utili per il lavoro quotidiano degli “Addetti ai lavori”  .Il Dl Rilancio conferma la validità della dichiarazione sostitutiva per imprese e privati bonus, contributi e ogni altro tipo di aiuto relativo all’emergenza COVID-19

Il DL “Trasparenza” del settembre 2020 e quello dell’Aprile 2021 hanno posto norme innovative che propongono la realizzazione della piattaforma nazionale delle banche dati della PA ed il principio della circolazione dei dati tra PA, considerate quindi come un unico corpo a livello di gestione procedimentale digitale. Ciò anche in preparazione delle funzioni della PA legate al PNRR.

I Parte

  • Principi in materia di semplificazione
  • Semplificazione amministrativa e documentale nelle ultime disposizioni normative: legge di stabilità 2011 e direttiva del Ministro della pubblica amministrazione e della semplificazione n. 14 del 22 dicembre 2011
  • Dichiarazioni sostitutive di certificazioni e dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà: differenze
  • Certificati non sostituibili
  • Il pubblico ufficiale e l’incaricato di pubblico servizio
  • Esame della giurisprudenza di riferimento
  • Applicazione degli istituti da parte della Regione Lazio
  • Applicazione degli istituti da parte di altri enti territoriali
  • Il sistema dei controlli delle autocertificazioni nei contratti di appalto
  • Conferenza unificata Stato – Regioni e Città: adozione di moduli unificati e semplificati

II Parte

  • Controlli dei contenuti sulle dichiarazioni sostitutive e metodo di controlli a campione
  • Rapporto tra autocertificazione e tutela della privacy
  • Linee guida sui controlli
  • Modalità di acquisizione diretta dei certificati
  • Rapporti tra semplificazione amministrativa e trasparenza (anche alla luce del D.Lgs. n. 33/2013)
  • Provvedimenti in caso di certificazioni mendaci
  • Responsabilità procedimentali e penali in caso di dichiarazioni mendaci
  • Obblighi dei funzionari nell’esercizio dei controlli
  • Violazione dei doveri d’ufficio
  • Le varie forme di responsabilità a carico dei funzionari
  • Esame di casi concreti
  • Esame della giurisprudenza di riferimento
  • Emergenza COVID ed autocertificazioni tra necessità di controlli, loro estensioni e novità tecnologiche
  • Il DL “Trasparenza” e le novità in tema di scambio dati tra le PA: la piattaforma nazionale delle banche dati
  • Le autocertificazioni nel rilancio previsto nel PNRR
  • Verifica finale

Il corso è erogato in modalità videoconferenza in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere alla videoconferenza sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Durante  la videoconferenza in diretta (a differenza di quanto avviene nei webinar gratuiti), sarà possibile interagire con il docente e porre domande (premendo il tasto “alza la mano”, il docente attiverà il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata  CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

Nei giorni successivi al corso, sempre nell’area riservata, verrà resa disponibile la registrazione, fruibile per 30 giorni.

Durante il corso in modalità videoconferenza è possibile interagire con il docente e porre domande in diretta (premendo il tasto “alza la mano”, verrà attivato il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 13/10/211 Iscrizioni dopo il 13/10/21
Enti pubblici e Privati € 260 € 320
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 200 € 260
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

4 ore/uomo = 1 partecipante

 

4 ore/uomo = 1 partecipante

 

Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 13 ottobre usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it