L’ATTRIBUZIONE DI INCARICHI A PROFESSIONISTI ESTERNI DOPO LE ULTIME NOVITA’ DI LEGGE- Inquadramento normativo, adempimenti amministrativi, laboratorio didattico Aggiornamento 2022

  • Data/e
    giovedì 24 marzo 2022
  • Orario
    9.30-13.30/14.30-16.30
  • Sede
    ON-LINE IN DIRETTA

Docente

PODDA CARMINE

Avvocato amministrativista. Docente in materia di appalti e contratti pubblici ed Autore di pubblicazioni in materia.
Scopri di più

Dirigenti, Funzionari, Responsabili e loro collaboratori, Dipendenti di Ente Pubblico Locale, Regione e ASP.

Inquadramento normativo e adempimenti amministrativi

  • Gli incarichi di lavoro autonomo a professionisti esterni: tipologie identificative, inquadramento giuridico, presupposti di attribuzione e profili di responsabilità per incarichi illegittimi.
  • Incarichi di studio, ricerca e consulenza: criteri distintivi e limiti di attribuzione secondo la norma e la più recente giurisprudenza della Corte dei Conti
  • La differenza tra incarichi di “studio, ricerca e consulenza” e gli appalti di servizi: gli accorgimenti per evitare confusioni ed errori, i diversi adempimenti amministrativi e il rispetto della disciplina su tracciabilità, regolarità contributiva etc
  • Gli incarichi “intuitu personae” di natura fiduciaria: limiti di attribuzione, eccezioni applicative e giurisprudenza in materia.
  • Il rispetto della normativa in materia di anticorruzione:
  • I casi di inconferibilità e incompatibilità,
  • la corretta valutazione del conflitto di interesse,
  • le più recenti linee di indirizzo dell’ANAC in materia
  • Il rispetto della normativa in materia di trasparenza e obblighi di pubblicazione: lo scadenziario da rispettare, gli obblighi di pubblicazione sul sito istituzionale, gli obblighi di comunicazione a Funzione Pubblica e Anac
  • Le consulenze ai dipendenti pubblici:
  • casi in cui è necessario chiedere l’autorizzazione all’ente di appartenenza;
  • casi in cui non è necessaria l’autorizzazione secondo la linea di indirizzo ANAC;
  • limiti di attribuzione di incarichi a dipendenti in quiescenza
  • oneri di trasmissione all’ANAC

SECONDA PARTE

Modulistica di riferimento e profili pratici

  • Come redigere e gestire l’Albo dei Consulenti:
  • Avviso pubblico per la formazione dell’albo consulenti
  • L’Albo dei consulenti: le clausole principali dell’ Albo (requisiti per l’iscrizione dei consulenti, presentazione domande, adempimenti d’ufficio, gestione e cancellazione dei consulenti, modalità di aggiornamento, pubblicazioni etc)
  • Determina di approvazione dell’elenco dei consulenti divisi per specializzazione
  • La creazione dell’Elenco degli Avvocati dopo le Linee Guida Anac:
  • Le principali clausole da inserire nel disciplinare e le tecniche di comparazione
  • La domanda di iscrizione all’Elenco Avvocati e l’istruttoria in capo all’ente conferente
  • La modulistica relativa ai controlli dell’ente pubblico sui consulenti esterni:
  • La dichiarazione sulla sussistenza di conflitto di interessi;
  • la verifica sulla sussistenza del conflitto di interessi;
  • ulteriore modulistica di riferimento
  • Gli incarichi di ingegneria, architettura, urbanistica alla luce dei recenti sviluppi giurisprudenziali
  • Gli incarichi “informatici”, “socio-sanitari”, “artistici” etc: criteri identificativi ed esempi pratici

N.B: In considerazione del taglio pratico delle argomentazioni trattate, nel corso del seminario saranno illustrati e messi a disposizioni diversi modelli di riferimento utili alla corretta predisposizione degli adempimenti amministrativi richiesti dalla normativa

Il corso è erogato in modalità on-line in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere al corso on-line sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

E’ possibile, a seguito di richiesta, la fruizione, parziale o totale, del corso registrato in differita in caso di assenza il giorno del corso o di impegni che ne abbiamo impedito il completamento.

Durante il corso in modalità on-line in diretta è possibile interagire con il docente e porre domande; per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 17/03/221 Iscrizioni dopo il 17/03/22
Enti pubblici e Privati € 390 € 480
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 300 € 390
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

6 ore/uomo = 1 partecipante 6 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 17 marzo usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it