L’AGGIORNAMENTO DEL MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE ALLE LINEE GUIDA AGID – aggiornamento in base alle Linee Guida AgID sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici in vigore dal 1 gennaio 2022

  • Data/e
    venerdì 29 ottobre 2021
  • Orario
    9.00-13.00
  • Sede
    ON-LINE IN DIRETTA

Docente

SABRINA CATANI

Funzionario Ente locale, specializzata in archivistica informatica, esperta in gestione documentale, conservazione, processi di dematerializzazione e creazione di iter informatici  e privacy, autrice di pubblicazioni in materia.
Scopri di più

Responsabili ed addetti alla gestione documentale ed archivi, dipendenti coinvolti nella dematerializzazione di processi amministrativi, nella produzione, ricezione, gestione e conservazione di documenti informatici, nella protezione dei dati personali, dipendenti della P.A. in generale.

Il 1° gennaio 2022 entreranno in vigore le Linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici adottate dall’Agenzia per l’Italia Digitale. Tutte le P.A. sono chiamate ad aggiornare gli atti organizzativi, i manuali, le procedure ed i sistemi tecnologici rispetto alle novità introdotte.  Il manuale di gestione documentale, in special modo, dovrà essere aggiornato e razionalizzato e si potrà cogliere l’occasione per rivedere o approvare per la prima volta, seppur con ritardo, questo strumento obbligatorio che descrive il sistema di gestione informatica dei documenti e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi.

Il manuale di gestione è uno strumento estremamente importante, sia per la corretta circolazione dei documenti all’interno di un ente, sia per guidare le politiche di transizione al digitale a cui sono chiamate le pubbliche amministrazioni dal Codice dell’Amministrazione digitale e dal PNRR. In particolare verrà approfondita la struttura del Manuale, come declinata dalle Linee Guida, soffermandosi sugli elementi tradizionali che lo compongono, ossia quelli riferiti all’organizzazione dell’ente, alla registrazione e classificazione dei documenti, alla fascicolazione, alle aggregazioni documentali, alla gestione dei flussi di lavoro in entrata, in uscita e interni e alle misure di sicurezza, il tutto nel rispetto anche della protezione dei dati personali .

Saranno inoltre analizzate le novità introdotte dalle Linee Guida quali la nuova metadatazione, i nuovi formati, la valutazione di interoperabilità e la certificazione di processo.
Ci si soffermerà anche sugli allegati al manuale, in special modo sul piano di conservazione, integrato con il piano di classificazione, che indica i tempi entro i quali i documenti digitali, e non solo, devono essere trasferiti in conservazione o sottoposti a procedura di scarto.
Verrà infine esaminato un manuale tipo per guidare gli enti nell’aggiornamento del proprio.

  • Le norme sulla P.A. digitale.
  • Le linee guida: analisi, novità e allegati.
  • Gli aspetti organizzativi previsti dalle Linee guida e il ruolo del responsabile della gestione documentale.
  • Il Manuale di gestione documentale:
    • la struttura prevista dalle Linee guida;
    • le novità introdotte dalle Linee guida (metadati, formati, valutazione di interoperabilità e certificazione di processo)
  • Il contenuto del Manuale di gestione (organizzazione, registrazione, metadatazione e classificazione dei documenti, fascicolazione, aggregazioni documentali, gestione dei flussi di lavoro in entrata, in uscita e interni, formati, valutazione di interoperabilità, certificazione di processo, misure di sicurezza).
  • Gli allegati al Manuale.
  • I nuovi obblighi di pubblicazione del Manuale e la condivisione all’interno dell’ente.
  • Analisi di un manuale tipo e del piano di conservazione dei documenti informatici.

Il corso è erogato in modalità videoconferenza in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere alla videoconferenza sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Durante  la videoconferenza in diretta (a differenza di quanto avviene nei webinar gratuiti), sarà possibile interagire con il docente e porre domande (premendo il tasto “alza la mano”, il docente attiverà il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata  CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

Nei giorni successivi al corso, sempre nell’area riservata, verrà resa disponibile la registrazione, fruibile per 30 giorni.

Durante il corso in modalità videoconferenza è possibile interagire con il docente e porre domande in diretta (premendo il tasto “alza la mano”, verrà attivato il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 22/10/211 Iscrizioni dopo il 22/10/21
Enti pubblici e Privati € 260 € 320
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 200 € 260
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

4 ore/uomo = 1 partecipante 4 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 22 ottobre usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it