LA TRANSIZIONE AL DIGITALE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI – CORSO AVANZATO

  • Data/e
    martedì 23 novembre 2021
  • Orario
    9.00 –13.00/14.00 - 16.00
  • Sede
    VIDEOCONFERENZA IN DIRETTA

Docente

SABRINA CATANI

Funzionario Ente locale, specializzata in archivistica informatica, esperta in gestione documentale, conservazione, processi di dematerializzazione e creazione di iter informatici  e privacy, autrice di pubblicazioni in materia.
Scopri di più

Dirigenti e Responsabili di Settore, Responsabili ed addetti agli Uffici per la transizione al digitale, dipendenti coinvolti nella dematerializzazione di processi amministrativi, nella produzione, gestione e conservazione di documenti informatici, responsabili ed addetti dei servizi di protocollo, gestione documentale ed archivi, responsabili degli Uffici risorse umane/organizzazione e dipendenti delle PA in generale.

Digitalizzazione e innovazione sono assi strategici per favorire progresso e crescita economica. La pubblica amministrazione non può più ignorare la necessità di rendere più efficiente la sua azione mediante la rivisitazione dei processi in chiave digitale e investendo nel proprio capitale umano.

Diversi strumenti guidano la transizione al digitale delle pubbliche amministrazioni:

  • il piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione, documento di indirizzo strategico ed economico, che prevede e guida operativamente la transizione al digitale delle amministrazioni centrali e locali;
  • il Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD – D.Lgs. n.82/2005) che riconosce veri e propri diritti di cittadinanza digitale;
  • le nuove linee guida Agid che regolano e innovano il processo di formazione, gestione e conservazione del documento informatico e amministrativo informatico.

Inoltre il Decreto Semplificazioni, (D.L. n.76/2020) convertito in L.120/2020, spinge le Pubbliche Amministrazioni ad accelerare il proprio percorso di digitalizzazione. Le principali novità introdotte dal decreto apportano importanti modifiche al Codice dell’Amministrazione Digitale in materia di diritti di cittadinanza digitale, identità digitale, erogazione dei servizi in rete, sanzioni e responsabilità..

La recente pandemia ha infine messo in evidenza l’impreparazione di molte Pubbliche Amministrazioni nell’affrontare nuove sfide quale quelle poste dallo smart working e dalla offerta di servizi digitali.

Il webinar avrà un taglio operativo con lo scopo di analizzare gli strumenti per affrontare la sfida alla transizione al digitale per le pubbliche amministrazioni, individuare le azioni da attuare per riorganizzare correttamente processi e procedimenti avendo come obiettivo finale l’offerta di servizi digitali semplici per cittadini e personale delle PA.

  • Quadro normativo:
    • Cenni sul Codice dell’amministrazione digitale, e il diritto alla cittadinanza digitale;
    • Cenni sul Piano triennale dell’informatica 2020-2022. I principi cardine: digital by default e once only;
    • Il paradigma cloud first e l’organizzazione di un’infrastruttura informatica pensata anche per il lavoro in smart working.
  • Competenze, strumenti e processi per la digitalizzazione: gli strumenti, i processi documentali, i dati, accessibilità e fruibilità.
  • La riorganizzazione dei processi:
    • La migrazione dei processi in ambiente digitale: l’approccio culturale per la semplificazione delle procedure;
    • Le piattaforme abilitanti SPID, CIE e PagoPA;
  • Risorse Umane: comportamenti organizzativi, modelli e teorie organizzative su cambiamento, motivazione, resistenza al cambiamento. Cambiamento della cultura organizzativa.
  • Il sistema di gestione documentale: le nuove linee guida Agid sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici

Il corso è erogato in modalità videoconferenza in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere alla videoconferenza sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Durante  la videoconferenza in diretta (a differenza di quanto avviene nei webinar gratuiti), sarà possibile interagire con il docente e porre domande (premendo il tasto “alza la mano”, il docente attiverà il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata  CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

Nei giorni successivi al corso, sempre nell’area riservata, verrà resa disponibile la registrazione, fruibile per 30 giorni.

Durante il corso in modalità videoconferenza è possibile interagire con il docente e porre domande in diretta (premendo il tasto “alza la mano”, verrà attivato il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 16/11/211 Iscrizioni dopo il 16/11/21
Enti pubblici e Privati € 390 € 480
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 300 € 390
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

6 ore/uomo = 1 partecipante 6 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 16 novembre usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it