LA RIFORMA DEL DIRITTO DI ACCESSO E DELLA TUTELA DELLA PRIVACY: SEMINARIO OPERATIVO CON LABORATORIO DIDATTICO ALLA LUCE DELLE ULTIME NOVITA’ (AGGIORNAMENTO 2022)

Docente

PODDA CARMINE

Avvocato amministrativista. Docente in materia di appalti e contratti pubblici ed Autore di pubblicazioni in materia.
Scopri di più

Evento concluso.

Segretari e Direttori; Dirigenti, Responsabili e Funzionari dei Settori Finanziari, Tecnico, Contratti  e Gare, Provveditorato/economato e di tutti i Servizi che effettuano acquisti di beni e servizi nella PA.

Il corso, con un taglio prettamente pratico operativo, si prefigge lo scopo di portare all’attenzione dei partecipanti le principali novità apportate recentemente dai numerosi interventi – di Legislatore, Anac, Garante Privacy e Giurisprudenza – in materia di accesso agli atti della pubblica amministrazione e le conseguenti necessarie misure organizzative che devono essere approntate dagli addetti ai lavori per far fronte correttamente alle istanze. La seconda parte della trattazione sarà dedicata ad un originale laboratorio didattico in cui verranno illustrate le più efficaci tecniche di redazione degli atti amministrativi correlati alla disciplina e saranno analizzati numerosi casi pratici oggetto di dubbi tra gli addetti ai lavori.

NORME GENERALI DI RIFERIMENTO

  • La nuova normativa e il diritto di accesso agli atti: i Decreti emergenziali e la nuova prassi amministrativa
  • Criteri identificativi e differenze sostanziali tra accesso agli atti, accesso civico, accesso generalizzato: le istanze di accesso e gli errori più frequenti da evitare
  • Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione dopo le pronunce Anac
  • L’accesso agli atti degli organi politici: le novità alla luce della giurisprudenza 2019-2020

ECCEZIONI E LIMITI ALL’ESERCIZIO DELL’ACCESSO AGLI ATTI

Eccezioni assolute ed eccezioni relative all’accesso agli atti

  • Gli interessi pubblici e privati da tutelare, protezione dei dati personali, interessi commerciali: analisi dei più recenti Pareri del Garante Privacy
  • La corretta interlocuzione della pa con i controinteressati ed il rispetto dei tempi del procedimento
  • Come comportarsi in caso di richieste massive o irragionevoli e gli strumenti telematici di supporto

SECONDA PARTE

LE MISURE ORGANIZZATIVE PER FAR FRONTE ALLE ISTANZE

  • Le corrette modalità di trasmissione delle istanze di accesso secondo l’ANAC
  • Gli oneri “telematici” in capo alla PA per aggiornare il sito istituzionale al fine di favorire l’accesso agli atti
  • Disciplina delle misure organizzative al fine di gestire al meglio il procedimento amministrativo
  • Identificazione degli uffici competenti a ricevere la richiesta, a decidere sulla domanda ed a decidere sulla richiesta di riesame: linee di indirizzo operative

LABORATORIO DIDATTICO AGGIORNATO ED ANALISI DI CASI PRATICI

  • L’accesso agli atti e il diritto di informazione degli organi politici
  • L’accesso ai dati sanitari da parte del paziente e di soggetti terzi
  • L’accesso dei privati gestori di attività di pubblico interesse
  • L’accesso agli atti delle procedure di gara d’appalto
  • L’accesso agli atti dei procedimenti edilizi
  • L’accesso del denunciante e del denunciato nei procedimenti sanzionatori e disciplinari etc
  • Come redigere il nuovo regolamento per la disciplina delle misure organizzative per l’esercizio del diritto di accesso documentale, civico e generalizzato: analisi guidata clausola per clausola
  • L’istruttoria interna da porre in essere e il ruolo dei vari soggetti chiamati a partecipare
  • Analisi e illustrazione della modulistica di riferimento: la richiesta di accesso civico, la richiesta di accesso generalizzato, la richiesta di riesame, il registro delle richieste di accesso: costituzione e modalità di gestione e pubblicazione

N.B.: in considerazione del taglio pratico della disciplina oggetto del corso, il docente illustrerà e metterà a disposizione numerosi moduli esemplificativi di riferimento

Il corso è erogato in modalità on-line in diretta, ma può essere acquistato anche per la fruizione in differita della registrazione.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere al corso on-line sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

E’ possibile, a seguito di richiesta, la fruizione, parziale o totale, del corso registrato in differita in caso di assenza il giorno del corso o di impegni che ne abbiamo impedito il completamento.

Durante il corso in modalità on-line in diretta è possibile interagire con il docente e porre domande; per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni corso in diretta entro il 21/06/221 Iscrizioni corso in diretta dopo il 21/06/22 Corso on-line in differita

( prezzo a partecipante)3

Enti pubblici e Privati € 390 € 480 € 390
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 300 € 390 € 300
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

6 ore/uomo = 1 partecipante 6 ore/uomo = 1 partecipante 6 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 21 giugno usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it 
  3. La registrazione è fruibile, previa attivazione del corso, a partire dalla data del 29 giugno 2022. (In caso di problematiche audio e video durante la diretta, che ne limitano la qualità, il corso in differita non potrà essere acquistato). Sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple; contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it  

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it