Master breve IL SUAP E LE ULTIME NOVITA’

Il Suap dopo la legge sulla Zes unica, la legge sulla concorrenza 214 del 30/12/2023 in tema di mercati, fiere, posteggi isolati e nuovi poteri dei Comuni in tema di pianificazione delle attività produttive e dopo il recentissimo decreto Legge n.19 del 02 marzo 2024 in tema di conferenza di servizi obbligatoria “accelerata” e semplificazione delle attività artigianali

  • Data/e
    lunedì 8 aprile, lunedì 15 aprile, lunedì 22 aprile e lunedì 6 maggio 2024
  • Orario
    14.00-17.00 - durata 12 ore suddivise in 4 giornate
  • Sede
    ONLINE IN DIRETTA

Docente

SCISCIOLI PIPPO

Dirigente  SUAP di Ente Locale. Consulente Anci Puglia, Docente formatore. Collaboratore de “Il Sole 24 ore” e di riviste del settore in qualità di esperto per le problematiche giuridiche di urbanistica, edilizia, attività produttive
Scopri di più

Dirigenti, funzionari, collaboratori di ufficio tecnico ed urbanistico – SUAP, Attività Produttive, Polizia municipale – Assessori

Il Master breve  IL SUAP E LE ULTIME NOVITA’ –  Il SUAP dopo la Legge sulla ZES unica (n.162 del 13 novembre 2023), la Legge sulla Concorrenza (dicembre 2023), il decreto legge n. 215 del 30 dicembre “Milleproroghe” – le recentissime novità in tema di autorizzazione unica, edilizia produttiva, commercio, mercati e fiere e nuovi poteri dei Comuni per la pianificazione delle attività produttive e la conferenza di servizi accelerata obbligatoria, si compone di 4 giornate formative da 3 ore ciascuna per un totale di 12 ore di formazione.

E’ possibile scegliere di partecipare ad una o più giornate del Master Suap. È possibile acquistare più giornate ma fare partecipare persone diverse.

  • 1° giornata Lunedì 8 aprile 2024 – 3 ore
  • 2° giornata Lunedì 15 aprile 2024 – 3 ore
  • 3° giornata  Lunedì 22 aprile 2024  – 3 ore
  • 4° giornata Lunedì 6 maggio 2024 – 3 ore

1^ giornata

  • Il Suap, la Scia e la conferenza di servizi
  • Il Suap dopo il dpr 160\10 ed i rapporti con gli altri Enti quali Asl, Camera di Commercio, Vigili del Fuoco, Soprintendenza, Regione e gli altri uffici comunali
  • I compiti del Responsabile del Suap ed il ruolo di Sindaco, Consiglio e Giunta Comunale in materia di attività economiche
  • Il provvedimento unico autorizzativo ed i rapporti con il parere edilizio ed urbanistico di competenza del Sue
  • Le modifiche al procedimento amministrativo di competenza del Suap
  • L’annullamento dell’atto amministrativo: regime temporale, limiti e condizioni
  • La nuova Scia dopo il decreto semplificazioni 76/2020; termini e condizioni di validità; poteri e compiti del Suap sulla Scia; la tutela del terzo nei confronti di una Scia
  • La nuova conferenza di servizi ex art. 14 l. 241\90 ed i rapporti con l’istituto del silenzio-assenso di cui all’art.17 bis l. 241\90
  • Il silenzio assenso dopo la svolta del Consiglio di Stato del 2022
  • Le novità della legge sulla Zes unica
  • Il Piano strategico della Zes unica ed il ruolo dei Comuni
  • I settori produttivi interessati
  • I settori esclusi
  • Il Ruolo del Suap comunale e del Suap della Zes unica
  • L’autorizzazione unica

2^ giornata

  • Il Suap e l’edilizia produttiva dopo il decreto semplificazioni
  • Edilizia produttiva ed edilizia non produttiva
  • La destinazione d’uso e l’agibilità degli immobili per le attività produttive
  • La rilevanza esclusiva e limitata delle visure catastali dopo il D.L. 76/2020
  • Il silenzio assenso in edilizia dopo la svolta del Consiglio di Stato
  • Il silenzio assenso ed il parere tardivo della Soprintendenza dopo la sentenza del 2 ottobre 2023 del Consiglio di Stato
  • La gamma degli interventi edilizi funzionali all’insediamento di un’attività produttiva
  • La nuova costruzione ex dpr 380/01
  • Tettoie, silos e manufatti a servizio di opifici per attività produttive
  • I volumi tecnologici a servizio di opifici per attività produttive
  • L’occupazione di suolo pubblico dei pubblici esercizi con dehor ed elementi mobili di arredo alla luce della Legge sulla Concorrenza di dicembre 2023
  • L’installazione di chioschi, gazebo, dehor ed elementi mobili di arredo: procedimento autorizzativo ordinario ed attività legittimate, dopo la svolta dell’Antitrust e del Ministero dello Sviluppo Economico
  • La ristrutturazione edilizia di opifici industriali dopo il decreto semplificazioni
  • l cambio di destinazione d’uso urbanisticamente rilevante ex dpr 380/01, necessario per l’avvio di attività produttive
  • Piani Commerciali e rapporti con gli strumenti urbanistici alla luce della legge Monti 214/2011
  • Le varianti urbanistiche ex art.8 dpr 160\10 per impianti produttivi: il ruolo del Comune e della Regione
  • I casi esclusi dalle varianti urbanistiche
  • Le differenze con la procedura del permesso di costruire in deroga ex art.14 dpr 380/01
  • Il Regolamento edilizio: il ruolo del Suap

3^ giornata

  • Le novità in tema di mercati, fiere, posteggi isolati alla luce della recentissima Legge sulla Concorrenza di dicembre 2023
  • I nuovi ed i nuovi criteri per  il rilascio delle concessioni per il commercio su aree pubbliche
  • I nuovi compiti dei Comuni per il commercio su aree pubbliche
  • Il regime transitorio
  • Le attività economiche su suolo pubblico: le indicazioni delle sentenze nn. 17 e 18 del 2021 dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato- L’installazione di impianti pubblicitari, colonnine per la ricarica elettrica, le casette dell’acqua
  • I pubblici spettacoli
  • Il nuovo regime semplificato dei pubblici spettacoli dal vivo dopo l’art.38 bis del d.l. 76/20 e il Decreto Milleproroghe 2023
  • Il regime ordinario per l’assentibilità dei pubblici spettacoli e la nozione di pubblico spettacolo
  • Le autorizzazioni ex art. 68 e 69 Tulps e la certificazione di agibilità ex art.80 Tulps
  • Le competenze del Dirigente Suap in materia di pubblici spettacoli ed il ruolo della Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo
  • Sagre, fiere e mostre e loro disciplina

 4^ giornata

  • Le ultime novità per farmacie, edilizia e immobili vincolati dopo il disegno di legge del Governo del 26 marzo 2024
  • Gli approfondimenti nelle principali attività produttive di competenza comunale anche alla luce dei recenti decreti governativi
  • Il recentissimo decreto Legge n.19 del 02 marzo 2024 in tema di conferenza di servizi obbligatoria “accelerata” e semplificazione delle attività artigianali
  • Le competenze del Suap in materia di:
    • orari delle attività produttive e le ordinanze comunali
    • i nuovi poteri dei Comuni in tema di limitazioni alle attività economiche dopo la legge sulla concorrenza
  • Pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande
  • Medie strutture di vendita e piani commerciali
  • Home restaurant
  • Commercio in sede fissa e all’ingrosso
  • Gastronomie artigianali
  • Farmacie
  • Circhi e Spettacolo viaggiante
  • Impianti di carburanti
  • Sale giochi, Vlt e installabilità di giochi leciti ex art.110 Tulps
  • Attività artigianali
  • Artisti di strada
  • La vendita di prodotti dell’ingegno
  • Acconciatori ed estetisti
  • Attività di massaggi e Attività di naturopata
  • Halonterapia
  • Agenzie d’affari
  • Le imprese agricole
  • Agriturismi
  • Edicole
  • Vendita di pastigliaggi
  • Strutture ricettive
  • Commercio elettronico di autoveicoli e obbligo del deposito •
  • Commercio di cose usate
  • Escape room
  • Sagre
  • Noleggio con conducente di autobus e di veicoli fino a 9 posti e noleggio senza conducente
  • Taxi e legge 136/2023
  • Attività socio-assistenziali ed attività sanitarie
  • Attività funebre
  • Palestre e strutture sportive
  • Installazione di luminarie

Il corso è erogato in modalità on-line in diretta ma può essere acquistato anche per la fruizione in differita della registrazione.

Due giorni prima della diretta verranno inviate ai nuovi partecipanti le credenziali per accedere all’Area Riservata CALDARINIeassociati dove verrà inserito il link del corso: chi ha già partecipato ad altri nostri corsi, ha già ricevuto le credenziali, troverà il corso visibile nella propria “dashboard”.

Il corso è fruibile da PC o tablet, è consigliata la webcam ma non è indispensabile; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere al corso on-line sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Il corso in diretta comprende:

  • Accesso all’area riservata CALDARINI&associati tramite credenziali
  • Materiale didattico fornito dal docente
  • Questionario di gradimento del corso
  • Attestato di partecipazione al corso
  • Registrazione del corso fruibile per 10 giorni
  • Test di valutazione finale delle competenze
  • Certificato di attestazione delle competenze acquisite

In caso di assenza il giorno del corso è possibile, a seguito di richiesta, lo spostamento alla fruizione del corso registrato in differita, con possibilità di visione per 30 giorni e di porre quesiti al docente via e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it, o anticipandoli prima della diretta del corso.

Sono previste CONDIZIONI AGEVOLATE per le iscrizioni di minimo due partecipanti per Ente; contattare la segreteria organizzativa tel 0522.337678 o segreteria@caldarinieassociati.it

E’ possibile scegliere di partecipare ad una o più giornate del Master Suap: nel caso, contattare la segreteria per un preventivo personalizzato.

E’ possibile scegliere tra la partecipazione al corso IN DIRETTA e quella IN DIFFERITA (è possibile acquistare il corso on-line in differita anche successivamente alla data della diretta).

Quota a persona per iscrizioni corso on-line in diretta o corso on-line in differita
Enti pubblici e Privati € 580
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 490
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/20201
4 ingressi = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20201

12 ore/uomo = 1 partecipante
 Iscrizioni a Pacchetto
 Pacchetto Speciale Diretta (pacchetto per corso in diretta per massimo 20 persone) € 3.400 (prezzo complessivo all inclusive)
Pacchetto Residenziale (pacchetto per corso in differita per numero illimitato di dipendenti) € 3.800 (prezzo complessivo all inclusive)
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO:  accesso alla diretta del corso o alla registrazione a seconda della modalità prescelta, materiale didattico in formato elettronico, accesso all’Area riservata CALDARINI&associati, attestato di partecipazione, questionario di gradimento, test di valutazione delle competenze con relativo certificato di attestazione.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it 
  2. La registrazione, per chi segue il corso in differita, è fruibile previa attivazione del corso, dal terzo giorno successivo alla diretta. (In caso di problematiche audio e video durante la diretta, che ne limitano la qualità, il corso in differita non potrà essere acquistato).
  3. Sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni di minimo due partecipanti per Ente; contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it