ISEE – FOCUS AVANZATO SUI REDDITI PATRIMONI E NUCLEO FAMILIARE DELLA DSU – corso di approfondimento con esempi pratici e casistiche complesse

  • Data/e
    lunedì 17 ottobre 2022
  • Orario
    9.00-13.00
  • Sede
    ON-LINE IN DIRETTA

Docente

MARINAI MARCO

Responsabile dell’Ufficio “Programmazione Finanziaria” nel Settore dei Servizi Finanziari di Ente Capoluogo di Provincia. Già Responsabile Ufficio Rete scolastica e gestione amm.va servizi educativi-scolastici di Comune capoluogo, docente EE.LL. in materia di servizi scolastici e finanziari, esperto Isee.
Scopri di più

Dirigenti, Funzionari, Collaboratori e Dipendenti di Comuni, ASL, Università e altri Enti Locali, dei Settori Sevizi Sociali, Istruzione, Affari Generali, Tributi. In particolare: operatori che, ricevono le attestazioni ISEE dai cittadini; operatori che curano la parte istruttoria dei procedimenti legati all’ISEE e deputati ai controlli di veridicità; funzionari e responsabili dei sistemi di agevolazioni tariffarie o di procedimenti di erogazione delle prestazioni sociali legate all’ISEE; assistenti sociali.

Per quanto riguarda il nucleo familiare saranno presentate le regole di composizione, la metodologia di azione nell’attività di controllo e le casistiche più complesse che si possono incontrare, fornendo esempi pratici e risoluzioni anche in diretta di casi presentati dai partecipanti.

Saranno presentate anche le novità 2020 che riguardano il nucleo familiare ai fini ISEE  introdotte dall’art. 2 comma 5 DL 28 gennaio 2019, n. 4 (reddito di cittadinanza) di modifiche al decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147 (REI) e dal Decreto Direttoriale 347/2019 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con Il Ministero dell’Economia e delle Finanze di approvazione del modello e del foglio istruzioni aggiornato.

Per quanto riguarda i redditi e i patrimoni si affronteranno dalla prospettiva dei controlli le problematiche complesse collegate alla corretta composizione della DSU, anche alla luce del nuovo ISEE precompilato in vigore dal 1° gennaio 2020, che ha prodotto importanti impatti sull’attività di controllo degli Enti Erogatori.

Gli aspetti patrimoniali e reddituali sono il cuore della DSU ma essendo numerosi è necessario individuare quali sono gli aspetti critici che devono essere tenuti in attenzione se si vuole effettuare un’efficace attività di controllo.

Saranno presentate anche le novità che riguardano i controlli sistematici sul patrimonio finanziario ed esaminati i Messaggi INPS di marzo e aprile 2020 per la corretta gestione delle annotazioni delle attestazioni ISEE. Saranno esaminate anche le ultime novità introdotte dal Decreto del Ministero del Lavoro 5 luglio 2021 in materia di ISEE corrente.

L’ISEE presenta una complessità tale che il suo utilizzo operativo richiede conoscenze specifiche per gestire al meglio la fase dei controlli sulla DSU da parte dell’Ente erogatore, ma anche per creare una sinergia di rete tra cittadini, CAAF e Ente erogatore.

  • Le regole generali di partenza per la corretta composizione del nucleo familiare (il nucleo anagrafico – il requisito dell’iscrizione anagrafica – residenza e domicilio – la domanda di cambio di residenza – l’irreperibilità anagrafica – il coniuge AIRE – i cittadini stranieri – la convivenza anagrafica, l’iscrizione su due stati di famiglia distinti ma con la stessa residenza)
  • Il rapporto di coniugio (coniugi con diversa residenza – le unioni civili – l’accordo per lo stato di riferimento dei coniugi con diversa residenza – coniugi in convivenza anagrafica – separazione giudiziale e omologa di separazione – gli altri casi di rottura del rapporto di coniugio – normazione dello stato di abbandono – le separazioni di fatto tra coniugi – coniugi separati con la stessa residenza – le modifiche introdotte dall’art. 2 comma 5 DL 28 gennaio 2019, n. 4);
  • I figli (la regola generale per i figli minori – i figli in affidamento preadottivo – i figli in affidamento temporaneo – figli maggiorenni – i figli fiscalmente a carico – le modifiche introdotte dall’art. 2 comma 5 DL 28 gennaio 2019, n. 4 – le novità introdotte dal foglio istruzioni 2020 per i neo maggiorenni affidati)
  • Altre persone sullo stato di famiglia (le eccezioni alla regola dello Stato di famiglia – il vincolo affettivo e parentale)
  • La componente aggiuntiva dell’ISEE minorenne (genesi dell’ISEE minorenne – i genitori non conviventi e non coniugati – la componente aggiuntiva per i genitori risposati e con altri figli – i casi di esonero della componente aggiuntiva – normazione del procedimento di accertamento dell’estraneità dei rapporti economici e affettivi del genitore non convivente – i poteri dell’Ente erogatore in sede di controllo – il quadro D e il quadro FC9 della DSU);
  • Il nucleo ristretto dell’ISEE socio sanitario (la genesi dell’ISEE individuale o estratto – i componenti del nucleo ristretto – le prestazioni per le quali di può far riferimento al nucleo ristretto – gli errori del CAAF);
  • La componente aggiuntiva dell’ISEE sociosanitario residenziale (quando si applica – il figlio nel nucleo familiare ordinario ma escluso dal nucleo ristretto – normazione del procedimento di accertamento dell’estraneità dei rapporti economici e affettivi del figlio fuori dal nucleo – il quadro E della DSU);
  • Variazioni del nucleo familiare per le attestazioni in corso di validità (poteri del cittadino – efficacia delle nuove dichiarazioni per i procedimenti in corso – le facoltà dell’Ente erogatore)
  • I redditi (la gestione delle componenti reddituali prima e dopo la riforma – l’acquisizione d’ufficio di alcuni redditi – l’anno di riferimento dei redditi – l’attualizzazione dei redditi con l’ISEE corrente – Le novità introdotte dal Decreto del Ministero del Lavoro 5 luglio 2021 in materia di ISEE corrente – il Decreto 314 del 7 settembre 2021 Ministero del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministero dell’economia e delle Finanze; il nuovo foglio istruzioni e la nuova modulistica – i trattamenti erogati per la disabilità e le sentenze del Consiglio di stato n° 838 , n° 841e n° 842 del 29/02/2016);
  • i redditi soggetti a IRPEF i trattamenti economici erogati dall’INPS (le caratteristiche e la gestione del Quadro FC8 – i casi di esonero della dichiarazione dei redditi – il trattamento delle badanti e delle Colf – le omissioni reddituali – il quadro FC8 nell’ISEE precompilato);
  • gli altri redditi (le caratteristiche e la gestione del Quadro FC4- la codifica dei benefici da inserire nel quadro FC4 – il controllo degli assegni di mantenimento dei figli e dei coniugi separati – i controlli sul Quadro FC5 );
  • Le detrazioni sui redditi (la detrazione per la locazione della casa del nucleo nel Quadro B – le detrazioni dei lavoratori dipendenti e dei pensionati);
  • Il patrimonio immobiliare (la valorizzazione nel Quadro FC3 – l’anno di riferimento – la casi di abitazione e la relativa detrazione – la relazione tra Quadro FC3 e Quadro B in caso di più abitazioni del nucleo – le novità del foglio istruzioni 2020 – la detrazione per il mutuo);
  • Il patrimonio mobiliare finanziario (il controllo della sezione 1 del quadro FC2 – l’anno di riferimento – i saldi e la giacenza media – la sezione 2 del quadro FC2 i dati acquisiti dal sistema nella dichiarazione precompilata – i controlli sistematici sul patrimonio mobiliare – i Messaggi INPS n° 1274 del 20/03/2020 n° 1542 del 08/04/2020).
  • Il patrimonio mobiliare reale (la titolarità di imprese e quote di società – inserimento dell’ultimo bilancio approvato – attivazione delle banche dati per questi controlli).
  • Casi pratici di situazioni complesse (risoluzione in diretta di esempi e di casi pratici presentati dai partecipanti)
  • Come controllare la DSU (Tipologia e metodologia dei controlli – Adempimenti conseguenti all’attività di controllo – la sanzione amministrativa – Rapporti con la Guardia di finanza e con l’Agenzia delle Entrate);

Il corso è erogato in modalità on-line in diretta ma può essere acquistato anche per la fruizione in differita della registrazione.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere al corso on-line sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

E’ possibile, a seguito di richiesta, la fruizione, parziale o totale, del corso registrato in differita in caso di assenza il giorno del corso o di impegni che ne abbiamo impedito il completamento.

Durante il corso in modalità on-line in diretta è possibile interagire con il docente e porre domande; per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni corso in diretta entro il 10/10/221 Iscrizioni corso in diretta dopo il  10/10/22 Corso on-line in differita

( prezzo a partecipante)3

Enti pubblici e Privati € 280 € 340 € 280
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 220 € 280 € 220
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

4 ore/uomo = 1 partecipante 4 ore/uomo = 1 partecipante 4 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 10 ottobre usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it
  3. La registrazione è fruibile, previa attivazione del corso, a partire dalla data del 18 ottobre 2022. (In caso di problematiche audio e video durante la diretta, che ne limitano la qualità, il corso in differita non potrà essere acquistato). Sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple; contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it  

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it