I VIZI DI NOTIFICA DEGLI ATTI DI FISCALITA’ LOCALE

  • Data/e
    venerdì 5 novembre 2021
  • Orario
    9.30-13.30
  • Sede
    ON-LINE IN DIRETTA

Docente

LUCIO CATANIA

Segretario comunale di Ente locale.
Scopri di più

Dirigenti, Responsabili e loro Collaboratori di Settore Economico, Ragioneria, Economato.

  • I vizi di competenza per territorio e per materia del messo notificatore;
  • La copia conforme all’originale;
  • I vizi riscontrabili nella notifica in mani proprie del destinatario;
  • I vizi riscontrabili nella notifica per irreperibilità temporanea del destinatario o rifiuto a ricevere l’atto;
  • La sentenza della Cassazione Civile Ord. Sez. 5 n. 22333/2021 sull’omessa attestazione, nella relata di notifica, del compimento delle ricerche dei soggetti potenzialmente consegnatari dell’atto;
  • I vizi riscontrabili nella notificazione presso il domiciliatario;
  • I vizi riscontrabili nella notifica a persona non residente ne’ dimorante ne’ domiciliata nel territorio della repubblica;
  • I vizi riscontrabili nella notificazione a persona di residenza, dimora e domicilio sconosciuti;
  • I vizi riscontrabili nella notificazione alle persone giuridiche ed agli altri soggetti non aventi personalità giuridica;
  • I vizi riscontrabili nella notificazione ai militari in attività di servizio;
  • I vizi riscontrabili nella notificazione a mezzo del servizio postale;
  • La notifica a mezzo di servizi di poste private;
  • L’evoluzione giurisprudenziale rispetto alla notifica a mezzo di servizi di poste private
  • La sentenza n. 346 del 22-23 settembre 1998 della Corte Costituzionale
  • La notifica a mezzo pec;
  • La differenza tra notifica nulla ed inesistente;
  • La sentenza della Corte di Cassazione, sez. civile, n. 10390 del 27 aprile 2017, in tema di nullità ed inesistenza della notifica
  • Gli effetti sananti dell’impugnazione dell’atto irregolarmente notificato;
  • L’annullabilità dell’atto per vizi di notifica;
  • La scissione temporale degli effetti delle notifiche degli atti impositivi
  • L’ordinanza n. 15545/2020 di rimessione della questione alle Sezioni Unite della Cassazione
  • La sottoposizione a decadenza degli atti impositivi tributari
  • La notifica come condizione integrativa di efficacia e non di giuridica esistenza dell’atto.
  • La legittimazione passiva avverso i ricorso proposti per vizi di notifica.

Il corso è erogato in modalità videoconferenza in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere alla videoconferenza sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Durante  la videoconferenza in diretta (a differenza di quanto avviene nei webinar gratuiti), sarà possibile interagire con il docente e porre domande (premendo il tasto “alza la mano”, il docente attiverà il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata  CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

Nei giorni successivi al corso, sempre nell’area riservata, verrà resa disponibile la registrazione, fruibile entro 30 giorni dal corso.

Durante il corso in modalità videoconferenza è possibile interagire con il docente e porre domande in diretta (premendo il tasto “alza la mano”, verrà attivato il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 29/10/211 Iscrizioni dopo il 29/10/21
Enti pubblici e Privati € 260 € 320
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 200 € 260
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202
4 ore/uomo = 1 partecipante 4 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino 29 ottobre usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it