TRIBUTI LOCALI – LE NOVITA’ CONTENUTE NEL DL “FISCALE” E NELLA LEGGE DI BILANCIO 2020 – LE DELIBERE ARERA IN MATERIA DI TARI E TARIFFA RIFIUTI

  • Data/e
    venerdì 29 maggio 2020
  • Orario
    9.30-12.30 /14.30-16.30
  • Sede
    VIDEOCONFERENZA IN DIRETTA

Docente

SERGIO TROVATO

Avvocato. Consulente di società private e amministrazioni pubbliche, Giornalista-Pubblicista, Consulente di “Italia Oggi”, Consulente di “Milano Finanza”, ex collaboratore de “Il Sole 24 Ore”, Consulente scientifico Leggi D’Italia
Scopri di più

Sarà possibile interagire con il docente e porre domande durante il corso.

Evento concluso.

Dirigenti, Responsabili e Funzionari dei Settori Finanziari e Tributari.

La finalità del corso è fornire ai partecipanti tutte le indicazioni sulle novità contenute nel decreto legge cosiddetto “fiscale” e nella legge di bilancio 2020. Verranno analizzati in dettaglio vari argomenti, che vanno dalle novità riguardanti l’Imu e la Tasi, al ravvedimento operoso, alla riforma della riscossione delle entrate. Una breve disamina sarà riservata all’istituzione del canone unico, sostitutivo di tasse, imposte e canoni vari, la cui applicazione è stata rinviata al 2021. Infine, verranno esaminate le nuove disposizioni in materia di tassa rifiuti e le direttive dell’Arera sulla Tari e la Tariffa corrispettiva, con i relativi obblighi posti a carico delle amministrazioni e dei gestori del servizio rifiuti.

LE DISPOSIZIONI CONTENUTE NEL DECRETO LEGGE “FISCALE” 124/2019

  • L’ampliamento dei termini per il ravvedimento operoso dei tributi locali
  • I nuovi termini e le diverse fattispecie di ravvedimento
  • L’istituzione dell’imposta municipale sulle piattaforme petrolifere e le modalità di determinazione della base imponibile
  • Il criterio del valore contabile e l’esclusione del valore catastale
  • Il tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (Tefa), tempi e modalità del riversamento delle somme dovute alle Province
  • Le deroghe ai coefficienti Tari e la proroga per l’approvazione dei piani finanziari e delle tariffe

LE NOVITA’ CONTENUTE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2020

IMPOSTA MUNICIPALE

  • L’unificazione Imu e Tasi
  • La maggiorazione Tasi: limiti
  • La nuova Imu: il potere regolamentare dei Comuni, i limiti al potere di accertamento
  • Il trattamento fiscale dei beni merce delle imprese edili, invenduti e non locati
  • I rimborsi per le aree divenute inedificabili

RISCOSSIONE DELLE ENTRATE LOCALI

  • La riforma della riscossione delle entrate e le regole applicabili dal 2020
  • Riscossione spontanea e coattiva
  • I limiti all’incasso delle somme da parte dei concessionari
  • I contratti in corso e gli adeguamenti
  • L’accesso ai conti correnti dedicati
  • Rendicontazione e pagamento dell’aggio: tempi per il pagamento
  • L’accesso all’Anagrafe tributaria
  • Il potenziamento dell’attività di riscossione a mezzo ingiunzione
  • Gli accertamenti esecutivi ed il contenuto degli atti
  • La mancata emanazione di cartelle di pagamento e ingiunzioni
  • Le azioni esecutive e i termini di sospensione: casi di esclusione della sospensione
  • Le azioni cautelari e conservative
  • Le informazioni al debitore ed i solleciti di pagamento
  • Il fondato pericolo per la riscossione
  • I poteri del concessionario
  • Espropriazione forzata e intimazione di pagamento
  • La figura del responsabile della riscossione: partecipazione al corso per l’abilitazione, requisiti per la nomina, soggetti che possono assumere l’incarico
  • Gli obblighi di aggiornamento professionale
  • La dilazione delle entrate
  • Il numero di rate minimo e massimo
  • Gli interessi di mora
  • La decadenza dal beneficio
  • La misura dell’aggio
  • La determinazione e il rimborso delle spese
  • I requisiti dei concessionari e dei soggetti che svolgono attività di supporto

IL CANONE UNICO

  • Il nuovo canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria
  • Il rinvio dell’applicazione al 2021
  • Compiti e poteri di Comuni, Province e città metropolitane
  • Presupposto del canone, determinazione, soggetti obbligati al pagamento, riduzioni, esenzioni

LE DELIBERAZIONI ARERA

  • La deliberazione sulla definizione dei criteri di riconoscimento dei costi efficienti di esercizio e di investimento del servizio integrato dei rifiuti
  • La deliberazione sulla trasparenza del servizio di gestione dei rifiuti e degli atti generali e applicativi (di accertamento e riscossione)

Il corso è erogato in modalità videoconferenza in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere alla videoconferenza sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Durante  la videoconferenza in diretta (a differenza di quanto avviene nei webinar gratuiti), sarà possibile interagire con il docente e porre domande (premendo il tasto “alza la mano”, il docente attiverà il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata  CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

Nei giorni successivi al corso, sempre nell’area riservata, verrà resa disponibile la registrazione.

Durante il corso in modalità videoconferenza è possibile interagire con il docente e porre domande in diretta (premendo il tasto “alza la mano”, verrà attivato il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 22/05/201 Iscrizioni dopo il 22/05/20
Enti pubblici e Privati € 250 € 300
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 200 € 250
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1 ingresso = 1 partecipante 1 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202
5 ore/uomo = 1 partecipante 5 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino alla data del 22 maggio usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it