LO SMART WORKING NELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI – Cosa cambia dopo il Coronavirus e come ci si deve organizzare per introdurlo e valutarlo all’interno della performance locale

  • Data/e
    mercoledì 29 aprile 2020
  • Orario
    9.30-12.30
  • Sede
    ON-LINE IN DIRETTA

Docente

PAOLA MORIGI

Dottore commercialista; Revisore, già Responsabile del Servizio Economico-finanziario di Comune capoluogo e Segretario generale di Ente camerale; Esperto su controllo gestionale, valutazione performance, indicatori nella Pubblica Amministrazione locale.
Scopri di più

Sarà possibile interagire con il docente e porre domande durante il corso.

Evento concluso.

Dirigenti, Responsabili Funzionari e loro Collaboratori dei Settori Risorse Umane; Segretari e Direttori.

L’incontro formativo che proponiamo intende approfondire il tema dello smart working (o lavoro agile) nelle amministrazioni locali, alla luce di quanto previsto dall’art. 18 della l. n. 81/2017 e delle norme successive emanate per far fronte all’emergenza epidemiologica connessa con il Coronavirus.

Ci si soffermerà principalmente sugli aspetti organizzativi e sulle azioni che dovranno essere intraprese per renderlo un modo di lavoro sistematico, non improvvisato, e per valutarlo all’interno del Piano della performance.

  • Introduzione alla materia (riferimenti alle trasformazioni in atto sulle tecnologie informatiche e riflessi sul modo di lavorare – riduzione dei posti fissi e sostituzione con lavori a termine, a progetto, ecc.)
  • Che cosa si intende con l’espressione smart working (o lavoro agile)
  • La normativa di riferimento e quella più recente emanata per far fronte a COVID-19
  • Le differenze fra il telelavoro e lo smart working
  • Lo smart working dal punto di vista organizzativo: banda larga, pc portatili e cellulari, accesso alle banche dati, sicurezza, attività lavorativa in rete, ecc.
  • Lo smart working analizzato dal punto di vista del datore di lavoro
  • Lo smart working osservato dal punto di vista del lavoratore
  • Richiamo di alcune esperienze consolidate avviate in enti del comparto Funzioni locali
  • Smart working e impostazione del Piano della performance
  • Le verifiche sulla performance individuale
  • Come cambia la valutazione con l’introduzione del lavoro agile

Il corso è erogato in modalità videoconferenza in diretta.

Le istruzioni per accedere alla piattaforma verranno inviate al momento dell’attivazione del corso, tramite una e-mail con un link dal quale si potrà scaricare l’applicativo che permetterà di accedere all’aula virtuale il giorno del corso (consigliamo l’accesso almeno 10 minuti prima).

Il corso è fruibile da PC o tablet e non occorre la webcam; per poter porre domande oralmente occorre il microfono, altrimenti si potranno porre le domande tramite chat.

Si consiglia di  avere una connessione internet “stabile”.
I requisiti minimi di sistema per poter accedere alla videoconferenza sono i seguenti:

  • Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
  • Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

Durante  la videoconferenza in diretta (a differenza di quanto avviene nei webinar gratuiti), sarà possibile interagire con il docente e porre domande (premendo il tasto “alza la mano”, il docente attiverà il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

Il corso è corredato di materiale didattico accessibile dall’area riservata  CALDARINI&associati, utilizzando le credenziali che verranno inviate tramite e-mail contestualmente all’attivazione del corso.

Nei giorni successivi al corso, sempre nell’area riservata, verrà resa disponibile la registrazione.

Durante il corso in modalità videoconferenza è possibile interagire con il docente e porre domande in diretta (premendo il tasto “alza la mano”, verrà attivato il vostro microfono e potrete porre la domanda); per chi non fosse dotato di microfono, è comunque possibile porre domande scritte durante il corso tramite apposita chat.

E’ possibile anche anticipare quesiti al docente tramite invio a segreteria@caldarinieassociati.it , nonché inviarne nei giorni successivi al corso.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 23/04/201 Iscrizioni dopo il 23/04/20
Enti pubblici e Privati € 150 € 180
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 120 € 150
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020 
1/2 ingresso = 1 partecipante 1/2 ingresso = 1 partecipante
Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/20202

3 ore/uomo = 1 partecipante 3 ore/uomo = 1 partecipante
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO  accesso alla diretta del corso, materiale didattico in formato elettronico e accesso all’Area riservata CALDARINI&associati.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino al 23 aprile usufruiscono di una quota agevolata
  2. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it