L’IN-HOUSE PROVIDING dopo il Nuovo Codice Appalti

  • Data/e
    venerdì 21 giugno 2019
  • Orario
    9,15 – 13,00 / 14,15 – 16,30
  • Sede
    MILANO
  • Luogo
    Hotel Andreola

    Via Scarlatti, 24 - Milano

Segretari e Direttori; Dirigenti, Responsabili, Funzionari e loro collaboratori di Ente locale e Regione, ed in particolare Addetti ai  Settori Gare e Contratti, Finanziari, Tecnico  e dei Servizi che effettuano gare.

Il corso mira ad analizzare le principali questioni che ruotano attorno al complesso tema dell’in house providing.L’intento è quello di fornire ai partecipanti sia un inquadramento teorico dell’istituto che una dettagliata analisi delle problematiche concrete che si manifestano nel momento attuativo dell’azione amministrativa. In questo senso, sono affrontati sia i “tradizionali” aspetti dei requisiti necessari all’instaurazione di un corretto rapporto di house providing, sia la problematizzazione di molti passaggi critici relativi a tali requisiti. Il punto di vista sarà quindi quello normativo, principalmente ispirato ai contenuti del Codice degli Appalti e al d.lgs 175/2016, e, al contempo, quello operativo, in modo da tentare di ricostruire in modo organico un insieme di principi e disposizioni relativi ad aspetti assai eterogenei e che vanno a innestarsi in ambiti normativi contigui (l’esempio emblematico è quello della legislazione in tema di trasparenza).Sotto il profilo di metodologia didattica,  giornata si svilupperà alternano momenti di lezione frontale ad altri di interazione fra i partecipanti stessi.

I presupposti dell’istituto

  • L’in house providing come problema e come opportunità: le ragioni del contrasto
  • Il confronto/contrasto fra ordinamento comunitario e ordinamento nazionale
  • Le principali disposizioni normative di riferimento
  • Società in house e “altre” società pubbliche: ricognizione delle varie definizioni normative

L’analisi dell’art. 5 del d.lgs 50/2016: casistica e distinzioni

  • L’art. 5 del d.lgs 50/2016
  • Il capitale pubblico
  • Il controllo analogo: controllo singolo e controllo congiunto
  • L’attività prevalente
  • Gli “ulteriori requisiti” di cui all’art. 16 del d.lgs 175/2016
  • Forme di in house diverse da quella tradizionale

Il ruolo di ANAC

  • L’art. 192 del d.lgs 50/2016
  • Profili problematici ed evoluzione giurisprudenziale

L’affidamento del servizio: aspetti procedurali

  • Questioni di competenza
  • I presupposti per l’affidamento in concreto
  • Meccanismi contrattuali di tutela per il socio e per la società

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 11/06/19 1 Iscrizioni dopo il 11/06/19 Offerta PORTA 1 COLLEGA GRATIS 2
Enti pubblici e Privati € 330 € 380 SI
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 230 € 280 SI
Ingresso con
Abbonamento 3
1 ingresso 1 ingresso NO
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO ingresso in aula, materiale didattico in formato elettronico e materiale di supporto, coffee break e, se il corso è a giornata intera, light lunch.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima della data del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino a 10 giorni prima della data del corso usufruiscono di una quota agevolata
  2. PORTA 1 COLLEGA GRATIS! Per iscrizioni provenienti dallo stesso Ente/Azienda è prevista la possibilità di una partecipazione gratuita alla medesima data con almeno due iscrizioni paganti (applicabile anche ai Comuni con popolazione inferiore a 8.000 abitanti; applicabile una volta sola alla medesima data, essendo possibile l’ingresso di un solo partecipante gratuito ad un corso da parte del medesimo Ente; non applicabile agli ingressi con l’utilizzo degli abbonamenti)
  3. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it

torna su

Docente

RICCARDO BIANCHINI

Avvocato e Consulente su tematiche di diritto civile e amministrativo; Docente di corsi di formazione in diritto amministrativo, appalti pubblici, società partecipate e servizi pubblici; Autore di pubblicazioni in materia.
Scopri di più