LE CONVENZIONI URBANISTICHE

Dirigenti, Responsabili Funzionari e loro Collaboratori dei Settori Edilizia e Tecnici di Ente locale.

Il corso analizza la convenzione urbanistica alla luce delle modifiche intervenute nella sua genesi dall’introduzione della LU del 1942 ad oggi anche alla luce della nuova LR sul governo del territorio dell’Emilia Romagna n. 24 del 2017.
Le convenzioni urbanistiche attuali trovano una matrice comune con gli accordi disciplinati dalla legge 241/90 (articolo 11) e a tale origine sono ricondotte, ancorchè la disciplina specifica sia quella prevista nell’articolo 28 della L.U.
Il seminario si prefigge di analizzare la stesura di una convenzione, la natura giuridica, gli elementi necessari ed eventuali all’interno della stessa, le garanzie, le clausole pattizie e quelle normativamente previste e le nuove disposizioni in tema di oneri di urbanizzazione intervenute ad opera della Legge 232/2016 – art. 1, comma 460 come integrato dall’art. 1-bis, comma 1 del Decreto Legge 148/2017.
Si valuterà anche la disciplina fissata nelle convenzioni e la valenza particolare riservata alle stesse dalla Giurisprudenza, anche alla luce della loro applicazione, in caso di mancato rispetto dei patti da parte del privato o della PA. La tutela riservata ai sottoscrittori e ai terzi e l’attuazione in forma specifica, prevista dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato 28/2012.
Gli interventi legislativi che hanno modificato la materia, ad opera della L 164 del 2014, saranno valutati nei risvolti attuativi alla luce della pianificazione per accordi, oggi privilegiata dalle Leggi Regionali (Veneto, Emilia Romagna ed Umbria, la c.d. urbanistica concordata), con riferimento al permesso di costruire convenzionato.
Non esiste un quadro normativo nazionale che disciplini tali accordi ma dei modelli regionali.

Dalla convenzione di lottizzazione all’urbanistica concordata.

La LU e le normative regionali: la relazione tra le norme e l’evoluzione del diritto positivo che hanno condotto le Regioni ad adottare fattispecie di urbanistica contrattata per la pianificazione attuativa (ma non solo).

Gli accordi urbanistici: una fattispecie degli accordi procedimentali ex articolo 11 L 241/90. La natura degli accordi.

Gli accordi per attività di pianificazione: valenza degli accordi all’interno della pianificazione già definita e la pianificazione concordata. L’attività di proposta del privato.

La genesi e la disciplina della convenzione: dall’approvazione alla gestione.

La convenzione urbanistica: contenuti essenziali ed eventuali e differenza tra la convenzione di realizzazione delle opere e l’accordo urbanistico. Obblighi delle parti.

L’applicazione delle disposizioni di convenzione; il termine e la durata della convenzione; la responsabilità delle parti; le garanzie per eventuali inadempimenti.

Le opere a scomputo alla luce della disciplina del nuovo codice degli appalti D Lgs 50 del 2016 e la realizzazione degli interventi di urbanizzazione primaria e secondaria. Il collaudo. Le garanzie fidejussorie.

La disciplina fiscale: cenni. La tutela delle parti e dei terzi.

Gli strumenti negoziali tra pubblico e privato: gli accordi negoziali e gli accordi di programma e gli accordi in variante ai piani.

Cenni agli accordi operativi previsti dall’articolo 38 della L R 24 del 2017. Gli altri strumenti negoziali previsti dalla LR 24 del 2017 artt. 58

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 8/11/19 1 Iscrizioni dopo il 8/11/19 Offerta PORTA 1 COLLEGA GRATIS 2
Enti pubblici e Privati € 350 € 400 SI
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 250 € 300 SI
Ingresso con
Abbonamento 3
1 ingresso 1 ingresso NO
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO ingresso in aula, materiale didattico in formato elettronico e materiale di supporto, coffee break e, se il corso è a giornata intera, light lunch.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima della data del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino a 10 giorni prima della data del corso usufruiscono di una quota agevolata
  2. PORTA 1 COLLEGA GRATIS! Per iscrizioni provenienti dallo stesso Ente/Azienda è prevista la possibilità di una partecipazione gratuita alla medesima data con almeno due iscrizioni paganti (applicabile anche ai Comuni con popolazione inferiore a 8.000 abitanti; applicabile una volta sola alla medesima data, essendo possibile l’ingresso di un solo partecipante gratuito ad un corso da parte del medesimo Ente; non applicabile agli ingressi con l’utilizzo degli abbonamenti)
  3. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it

torna su