CORSO BASE SU APPALTI SOTTOSOGLIA E AFFIDAMENTI DIRETTI DI SERVIZI E FORNITURE DOPO IL DECRETO SBLOCCA CANTIERI 2019

Corso base per Rup, Dirigenti ed addetti di nuova o recente nomina e laboratorio didattico sulla corretta modalità di organizzazione e gestione delle procedure di affidamento

  • Data/e
    giovedì 13 giugno 2019
  • Orario
    9,15 – 13,00 / 14,15 – 16,30
  • Sede
    TORINO
  • Luogo
    Best Western Hotel Genova

    Via Sacchi, 14/B - Torino

Segretari e Direttori; Dirigenti, Responsabili, Funzionari e loro collaboratori di nuova o recente nomina di Ente locale e Regione, ed in particolare Addetti ai  Settori Finanziari, Tecnico, Gare e Contratti, Provveditorato/economato e dei Servizi che effettuano acquisti di beni e servizi.

Il corso, aggiornato al Decreto Sblocca Cantieri 2019, si prefigge lo scopo di fornire ai neo addetti ai lavori, rup e dirigenti di nuova nomina, gli strumenti amministrativi per condurre al meglio le procedure di aggiudicazione sotto sogli comunitaria, sia in modalità tradizionale (con ricorso al libero mercato) sia con modalità telematica di acquisto (mepa-consip etc). Con un taglio pratico e operativo, dopo un preliminare inquadramento normativo degli istituti e delle più significative novità di legge (Decreto Sblocca Cantieri, Legge di Stabilità 2019, ultime Linee Guida Anac), saranno illustrati e messi a disposizione gli schemi dei principali atti amministrativi per condurre agilmente le procedure di acquisto.

  • Affidamento diretto: analisi dettagliata con casi pratici delle possibilità di ricorso all’istituto dopo la riforma contenuta nel Decreto Sblocca Cantieri e nella Legge di Stabilità 2019
  • La scelta dell’operatore economico nell’affidamento diretto: strutturazione della determina, motivazioni attenuate, stipula del contratto, pubblicazioni
  • La rotazione: quando è necessario applicare il criterio e quando è possibile evitarlo secondo la più recente giurisprudenza 2019
  • La corretta motivazione da inserire nella determina di affidamento nel caso di reinvito di precedenti concorrenti o di affidamento al contraente uscente
  • Gli acquisti superiori ad € 40.000: come condurre correttamente la procedura di selezione tra indagine di mercato e confronto concorrenziale alla luce del Decreto Sblocca Cantieri
  • Il responsabile del procedimento (RUP): criteri di individuazione e requisiti di professionalità alla luce delle nuove Linee Guida Anac
  • Le mansioni operative del rup nelle procedure di gara e gli adempimenti concreti in materia di privacy, accesso agli atti di gara, anticorruzione.
  • I criteri di aggiudicazione: limiti di ricorso al criterio del prezzo più basso e obblighi di ricorso al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
  • La corretta formulazione degli atti in caso di ricorso al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa: le Linee Guida Anac e la più recente giurisprudenza
  • La costituzione e le modalità di nomina delle commissioni di gara dopo la istituzione dell’Albo Nazionale dei Commissari di Gara 2019: il punto della situazione
  • I compiti della commissione e il rapporto con il rup nella conduzione delle diverse fasi della procedura di aggiudicazione
  • L’Albo fornitori di beni e servizi: tecniche di costituzione, di consultazione e di gestione dell’albo, avvisi pubblici variazioni e cancellazioni
  • L’avviso per manifestazione di interesse (pre-negoziale) su mercato tradizionale e su mercato telematico
  • La determinazione a contrarre e la lettera di invito negli acquisti sotto soglia: come strutturare correttamente la documentazione
  • Simulazioni pratiche di redazione della documentazione di gara in caso di acquisti in modalità telematica ed in modalità tradizionali
  • Disciplinare di gara, capitolato tecnico, schema di contratto: simulazioni e casi pratici
  • La modulistica relativa alla documentazione amministrativa: modello di istanza di partecipazione e autodichiarazione; dichiarazione di subappalto; modulistica sulla cauzione provvisoria etc
  • La modulistica relativa alla documentazione economica: il dettaglio dell’offerta economica, le voci di costo, l’indicazione dei costi relativi alla sicurezza
  • Gli ulteriori istituti da inserire correttamente nella documentazione di gara: soccorso istruttorio, offerte anomale, rinnovo e proroga e ulteriori problematiche operative.
  • I possibili profili di danno all’Erario e il giudizio della Corte dei Conti in caso di acquisti illegittimi: analisi ed esemplificazioni pratiche

In considerazione del taglio pratico delle tematiche, nel corso della trattazione saranno illustrati e messi a disposizione dei partecipanti numerosi schemi e moduli esemplificativi.

Il corso è a numero chiuso (max 30 persone), le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 3/06/19 1 Iscrizioni dopo il 3/06/19 Offerta PORTA 1 COLLEGA GRATIS 2
Enti pubblici e Privati € 330 € 380 NO
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 230 € 280 NO
Ingresso con
Abbonamento 3
1 ingresso 1 ingresso NO
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO ingresso in aula, materiale didattico in formato elettronico e materiale di supporto, coffee break e, se il corso è a giornata intera, light lunch.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima della data del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino a 10 giorni prima della data del corso usufruiscono di una quota agevolata
  2. PORTA 1 COLLEGA GRATIS! Per iscrizioni provenienti dallo stesso Ente/Azienda è prevista la possibilità di una partecipazione gratuita alla medesima data con almeno due iscrizioni paganti (applicabile anche ai Comuni con popolazione inferiore a 8.000 abitanti; applicabile una volta sola alla medesima data, essendo possibile l’ingresso di un solo partecipante gratuito ad un corso da parte del medesimo Ente; non applicabile agli ingressi con l’utilizzo degli abbonamenti)
  3. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it

torna su