CORSO AVANZATO SULLA NOTIFICAZIONE DEGLI ATTI E SULLE NOVITA’ DIGITALI E LE NOTIFICHE A MEZZO PEC

La notificazione a mezzo PEC degli atti tributari e dei verbali del codice della strada – La recentissima giurisprudenza della Corte di Cassazione sulle notifiche a mezzo pec.
Il corso è destinato sia ai messi comunali che ai messi notificatori, alla Polizia Municipale, ai dipendenti dell’Ufficio protocollo nonché ai dipendenti degli Uffici che notificano direttamente.

  • Data/e
    martedì 18 giugno 2019
  • Orario
    9,15 – 14,00
  • Sede
    CAGLIARI
  • Luogo
    Hotel Regina Margherita

    Viale Regina Margherita, 44 - Cagliari

Docente

BARBARA MONTINI

Avvocato Ufficio Legale Comune Capoluogo - Specializzata in Diritto amministrativo e Scienza dell'amministrazione presso la Spisa.
Scopri di più

Evento concluso.

Messi comunali e/o notificatori in possesso delle nozioni fondamentali in materia di notificazioni; Funzionari delle Pubbliche Amministrazioni che possono utilizzare direttamente la PEC per notificare e/o comunicare; Agenti di Polizia Locale; Personale di società esterne che curano notifiche per gli Enti Locali; Responsabili Uffici Segreteria, Affari Generali, Tributi.

Il corso affronta, con un taglio teorico – pratico, la disciplina in materia di notificazione degli atti e le problematiche inerenti la figura del messo e dell’organizzazione dell’ufficio notifiche, alla luce delle novità a livello normativo e delle recenti pronunce giurisprudenziali. Verrà  dedicata particolare attenzione sia alle novità introdotte dalle modifiche apportate al Codice dell’Amministrazione Digitale dal D.Lgs. 179/2016 decreto Madia sia alle disposizioni in materia di notifiche a mezzo PEC. A tal proposito si affronteranno i contenuti della recentissima  sentenza delle Sezioni Unite della  Corte di Cassazione in materia di notifiche di atti amministrativi a mezzo pec.
Inoltre, particolare attenzione verrà dedicata alle novità introdotte in materia di notificazione di atti tributari e dei verbali di violazione del Codice della Strada come previsto dal Decreto del Ministero dell’Interno 18/12/2017.
Nell’ambito del corso verranno proposti casi pratici dai partecipanti e dal docente per verificare il grado di apprendimento.

I documenti informatici, le copie e a notificazione a mezzo PEC ai sensi dell’art. 149 bis del codice di procedura civile

  • Cosa si intende per documento informatico
  • Cosa fare quando perviene all’Ufficio notifiche un documento informatico
  • Le copie secondo il Codice dell’Amministrazione digitale (copia analogica di documento informatico, copia informatica di documento analogico, copie e duplicati informatici)
  • La conformità delle copie
  • La notifica di un documento informatico a soggetto sprovvisto di PEC – la copia conforme
  • La trasmissione a mezzo PEC nel Codice Amministrazione Digitale (art. 48)
  • Le regole tecniche dettate dal DPCM 13 NOVEMBRE 2014 adottato ai sensi dell’art. 71 del CAD (regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia e conservazione dei documenti informatici) e gli obblighi di passaggio dalla carta al digitale entro il 12 agosto 2016: l’obbligo di formazione degli originali digitali ai sensi dell’art. 40 del CAD

Cos’è la PEC e come si utilizza

  • La PEC e le comunicazioni tra Pubbliche Amministrazioni
  • Gli indirizzi PEC dell’Amministrazione e il domicilio digitale del cittadino
  • Gli elenchi nazionali e la possibilità di ricercare l’indirizzo PEC
  • La disposizione normativa dell’art. 149 bis: la notifica a mezzo pec secondo il Codice di procedura civile
  • Richiamo alle norme del processo civile telematico (PCT)
  • Il domicilio digitale del cittadino (art. 3 bis Codice dell’Amministrazione Digitale) – L’indice nazionale degli indirizzi PEC di imprese e professionisti (art. 6 bis Codice Amministrazione Digitale)
  • Il D.lgs. 7 marzo 2005, n 82, dopo le recenti modifiche
  • Le pronunce giurisprudenziali in materia di notifica a mezzo PEC: la recentissima sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione ed il riconoscimento della notificazione degli atti amministrativi a mezzo PEC

La notificazione delle violazioni del Codice della Strada

  • Le disposizioni per la notificazione dei verbali in forma analogica – L’art. 201 del Codice della Strada.
  • Le disposizioni per la notificazione dei verbali in forma digitale: le novità contenute nel Decreto Ministeriale 18/12/2017
    • Il richiamo alle norme del CAD
    • I soggetti attivi: chi può notificare a mezzo PEC
    • I soggetti passivi: chi può ricevere le notifiche a mezzo PEC. La notifica ai destinatari sprovvisti di PEC
    • Il messaggio di PEC da inviare e gli allegati previsti dall’art. 4
    • La relata di notifica e le sue modalità di redazione
    • Il momento di perfezionamento della notifica

Il procedimento di notificazione e la recente giurisprudenza: analisi delle più importanti pronunce giurisprudenziali inerenti il procedimento di notificazione ai sensi del Codice di Procedura civile

La notificazione alle persone giuridiche

  • L’ art. 145 cpc e le sue modifiche
  • La nozione di persona giuridica
  • La notifica al legale rappresentante: come e dove poter notificare
  • Applicabilità degli artt. 140 e 143 cpc alle persone giuridiche: analisi delle pronunce giurisprudenziali

La notificazione degli atti tributari

  • Normativa speciale prevista dal D.P.R. 600/1973 – L’ art. 60 D.P.R. 600/73 dopo le modifiche introdotte dall’art. 2, c. 1 del D.L. 40/2010 convertito in 73/2010, dall’art. 38 del D.L. 78/2010 convertito nella L. 122/2010 – L’art. 60 lett. E): la pubblicazione all’albo on line e la refertazione
  • La refertazione digitale – La notificazione delle cartelle esattoriali: L’art. 26 D.P.R. 602/73
  • La notificazione a mezzo PEC degli atti tributari erariali: le modifiche apportate all’art. 60 DPR 600/1973 dall’art. 7 ter del D.L. 193/2016 –
  • I destinatari obbligatori‘ e gli indirizzi PEC – I destinatari ‘facoltativi’ e la comunicazione dell’indirizzo PEC: la modulistica – I rimedi in caso di mancato funzionamento della PEC.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 8/06/19 1 Iscrizioni dopo il 8/06/19 Offerta PORTA 1 COLLEGA GRATIS 2
Enti pubblici e Privati € 310 € 360 SI
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 210 € 260 SI
Ingresso con
Abbonamento 3
1 ingresso 1 ingresso NO
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO ingresso in aula, materiale didattico in formato elettronico e materiale di supporto, coffee break e, se il corso è a giornata intera, light lunch.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima della data del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino a 10 giorni prima della data del corso usufruiscono di una quota agevolata
  2. PORTA 1 COLLEGA GRATIS! Per iscrizioni provenienti dallo stesso Ente/Azienda è prevista la possibilità di una partecipazione gratuita alla medesima data con almeno due iscrizioni paganti (applicabile anche ai Comuni con popolazione inferiore a 8.000 abitanti; applicabile una volta sola alla medesima data, essendo possibile l’ingresso di un solo partecipante gratuito ad un corso da parte del medesimo Ente; non applicabile agli ingressi con l’utilizzo degli abbonamenti)
  3. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it