COINVOLGERE IL TERZO SETTORE NELLE ATTIVITA’DI PUBBLICA UTILITA’: CO-PROGRAMMAZIONE E CO-PROGETTAZIONE CON GLI ENTI LOCALI

  • Data/e
    Validità di 3 mesi dall’invio delle credenziali
  • Durata
    video 4 ore + materiali + 2 quesiti
  • Sede
    ON-LINE IN DIFFERITA

Docente

ONORATI ROBERTO

Segretario comunale, Consulente EE.LL.
Scopri di più

Dirigenti, Funzionari e dipendenti degli Uffici servizi alla persona e alla comunità, servizi sociali, uffici gare e contratti, segreterie; Segretari e Direttori.

  • Inquadramento normativo. Le norme nazionali e regionali sugli accordi di co-progettazione. Il DPCM 31/03/2001 e la co-progettazione per i servizi innovativi e sperimentali in ambito sociale. L’art.55 del Codice del Terzo Settore. La sentenza 131/2020 della Corte Costituzionale sugli accordi di partenariato quale modalità di amministrazione condivisa. La giurisprudenza e la posizione ANAC sugli accordi di co-progettazione. Le Linee guida del Ministero del Lavoro sul rapporto tra pubbliche amministrazioni ed enti del Terzo Settore in attuazione degli artt. 55-57 (D.M. 72 del 31/3/2021).
  • La co-programmazione. Coprogrammazione e coprogettazione: percorsi consequenziali. Il ruolo del Terzo Settore. L’oggetto dei procedimenti di co-programmazione. I partecipanti alla procedura. Avviare il procedimento di co-programmazione. L’apporto conoscitivo degli enti del terzo settore. La conclusione del procedimento e la relazione finale.
  • La co-progettazione. L’avvio del procedimento e il ruolo strategico del responsabile del procedimento. Il coinvolgimento degli enti del terzo settore. Come valutare le proposte degli enti del terzo settore. Le risorse e la loro gestione. La metodologia della progettazione condivisa. Redazione  del Progetto di massima. Indizione di istruttoria pubblica. Sviluppo della co-progettazione. La conclusion del procedimento. Convenzione/accordo finale di collaborazione. La valorizzazione dei beni pubblici. La valutazione dell’impatto sociale del DM 23/7/2019. La rendicontazione. Analisi di alcuni casi.
  • L’accreditamento. Modalità dell’accreditamento locale. La fattispecie dell’autorizzazione e dell’accreditamento. Giurisprudenza e prassi. La posizione ANAC sugli accordi di accreditamento.

Il corso è fruibile on-line su computer, tablet o smartphone e le lezioni possono essere seguite in qualsiasi momento della giornata, accedendo all’Area riservata CALDARINI&associati con le credenziali inviate tramite e-mail al momento dell’iscrizione al corso.

Il corso è composto

  • Videoregistrazione della lezione tenuta dal docente (registrata in data 21 febbraio 2022) – durata 4 ore
  • 2 quesiti al docente
  • Slides
  • Normativa e Giurisprudenza
  • Materiale di approfondimento

L’accesso al corso è valido per un periodo di 3 mesi.

Quota di iscrizione a persona
Enti pubblici e Privati € 260
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 200
Ingresso con
Abbonamento  sottoscritto prima del 31/03/2020
ingresso =

1 partecipante

Ingresso con
Abbonamento sottoscritto dopo il 1/04/2020 1

4 ore/uomo =

1 partecipante

Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO accesso all’Area riservata CALDARINI&associati, fruizione del corso on-line e materiale in formato elettronico, 2 quesiti al docente, attestato di partecipazione.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima della fruizione del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima della fruizione del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it