Aggiornamento Anticorruzione 2020 per Dirigenti e Responsabili Uffici maggiormente a rischio – LA CORRETTA APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA ANTICORRUZIONE ED I NUOVI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI TRASPARENZA: OBBLIGHI E RESPONSABILITA’

Formazione specialistica aggiornata al PNA 2019 e alle Linee Guida Anac 2020.

  • Data/e
    giovedì 27 febbraio 2020
  • Orario
    9,15 – 13,00 / 14,15 – 16,30
  • Sede
    FIRENZE
  • Luogo
    Hotel Londra

    Via Jacopo da Diacceto, 16/20 - Firenze

Docente

CARMINE PODDA

Avvocato amministrativista. Docente in materia di appalti e contratti pubblici ed Autore di pubblicazioni in materia.
Scopri di più

E’ stato richiesto l’accreditamento per avvocati presso il Consiglio Nazionale Forense.

Evento concluso.

Segretari e Direttori; Dirigenti, Responsabili, Funzionari di Ente locale e Regione, dei Settori Finanziari, Tecnico, Gare e Contratti, Provveditorato/economato e dei Servizi che effettuano acquisti di beni e servizi.

L’applicazione delle misure di anticorruzione nella gestione delle risorse umane

  • Il coordinamento tra i vari Uffici dell’Ente e la corretta ripartizione di competenze al fine di applicare al meglio le misure in materia di anticorruzione e rispettare le scadenze in materia di obblighi di trasparenza
  • Codice di comportamento e profili di responsabilità: il ruolo collaborativo e le modalità comportamentali dei dipendenti nel rispetto del Codice
  • Disposizioni in materia di conflitto di interesse e incompatibilità con riferimento a dirigenti e funzionari pubblici: aggiornamenti ANAC 2019 e linee di indirizzo operativo
  • Le specificità previste per le aziende e le strutture sanitarie

Le novità anticorruzione in materia di appalti pubblici (aggiornamento al Regolamento Attuativo 2020 del Codice appalti)

  • Il rispetto del criterio di rotazione nella selezione dei partecipanti alla gara e nella scelta del contraente secondo Anac
  • Criteri e modalità di individuazione e nomina del RUP secondo le Linee Guida Anac: Il conflitto di interesse in capo al RUP ed il rapporto con la commissione di gara
  • Commissione di gara: nuovo imparziale sistema di individuazione e nomina dei membri da parte della stazione appaltante
  • Corrette modalità di ricorso all’istituto dell’affidamento diretto e onere motivazionale: profili di illegittimità e di danno all’erario
  • Subappalti, offerte anomale, criteri di aggiudicazione, e ulteriori profili di possibili corruttibilità: la nuova disciplina e le misure operative.

L’applicazione delle misure di anticorruzione e trasparenza nella gestione degli incarichi professionali esterni

  • La differenza tra incarichi di “studio e consulenza” e gli appalti di servizi dopo le più recenti Linee Guida Anac
  • Gli incarichi “intuitu personae” di natura fiduciaria: limiti di attribuzione e profili di responsabilità
  • Il rispetto della normativa sulla trasparenza: lo scadenziario ed il rispetto degli obblighi di pubblicazione sul sito e di comunicazione a Funzione Pubblica e Anac
  • Le consulenze ai dipendenti pubblici: casi in cui è necessario/non è necessario chiedere l’autorizzazione, adempimenti e oneri di trasmissione all’ANAC
  • Le specificità previste per le aziende e le strutture sanitarie anche alla luce delle Linee Guida ANAC

Il trattamento dei dati sensibili, la privacy e la corretta disciplina dell’accesso agli atti

  • Quadro normativo aggiornato delle disposizioni integrate dal Decreto Madia, dalla Circolare della Funzione Pubblica e delle linee Guida del Garante della Privacy
  • Gli obblighi di trasparenza e di regolamentazione dell’accesso agli atti secondo le linee Guida Anac

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 17/02/20 1 Iscrizioni dopo il 17/02/20 Offerta PORTA 1 COLLEGA GRATIS 2
Enti pubblici e Privati € 350 € 400 NO
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 250 € 300 NO
Ingresso con
Abbonamento 3
1 ingresso 1 ingresso NO
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO ingresso in aula, materiale didattico in formato elettronico e materiale di supporto, coffee break e, se il corso è a giornata intera, light lunch.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima della data del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino a 10 giorni prima della data del corso usufruiscono di una quota agevolata
  2. PORTA 1 COLLEGA GRATIS! Per iscrizioni provenienti dallo stesso Ente/Azienda è prevista la possibilità di una partecipazione gratuita alla medesima data con almeno due iscrizioni paganti (applicabile anche ai Comuni con popolazione inferiore a 8.000 abitanti; applicabile una volta sola alla medesima data, essendo possibile l’ingresso di un solo partecipante gratuito ad un corso da parte del medesimo Ente; non applicabile agli ingressi con l’utilizzo degli abbonamenti)
  3. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

E’ stato richiesto l’accreditamento per avvocati presso il Consiglio Nazionale Forense.

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it