AFFIDAMENTI DI SERVIZI SOCIALI ALLA PERSONA – LA NUOVA DISCIPLINA DEL CODICE DEGLI APPALTI DOPO IL CORRETTIVO E IL DECRETO LEGISLATIVO SUL TERZO SETTORE

  • Data/e
    mercoledì 23 ottobre 2019
  • Orario
    9,15 – 13,00 / 14,15 – 16,30
  • Sede
    MESTRE (VE)
  • Luogo
    Best Western Hotel Bologna

    Via Piave, 214 - Mestre (VE)

Dirigenti, Funzionari e dipendenti degli uffici servizi alla persona e alla comunità, servizi sociali, uffici gare e contratti, segreterie

Il corso affronterà il tema degli affidamenti dei servizi alla persona e alla comunità alla luce del codice dei contratti pubblici e del codice del terzo settore (d lgs 117/2017 e 112/2017 sull’impresa sociale), analizzando le disposizioni in vigore, l’orientamento di ANAC e il recente parere del Consiglio di Stato dell’agosto del 2018 e agli ultimi sviluppi interpretativi e giurisprudenziali in tema di contratti e convenzioni, per consentire di comprendere meglio se le alternative presenti nella nostra legislazione siano compatibili con le norme comunitarie.

I servizi alla persona e alla comunità: il fondamento legislativo. Legge 328/2000 e DPCM 30 marzo 2001 come fonte dei servizi sociali. Il nuovo codice dei Contratti d. lgs. 50/2016 e suo correttivo 56/2017 con le innovazioni introdotte anche in materia di servizi sociali, un tempo esclusi.

L’Allegato IX al codice dei contratti.

Le Linee Guida dell’ANAC sull’affidamento dei servizi ai soggetti del terzo settore: la deliberazione 32/2016.

Il coordinamento del codice dei contratti con il codice del terzo settore. Il parere del Consiglio di Stato n. 2052/2018 del 20/08/2018.

Le linee guida di ANAC di aprile 2019 non ancora deliberate.

Gli appalti esclusi nel nuovo codice. Gli appalti riservati. L’articolo 143 del codice. Gli appalti riservati alle organizzazioni non lucrative. I soggetti del terzo settore possono partecipare alle gare: nuova visione della Giurisprudenza amministrativa.

L’affidamento di servizi sotto la soglia dei 40.000 euro: affidamento diretto.

La procedura semplificata sotto soglia ai sensi dell’articolo 36 del Codice. La procedura negoziata.

Il principio di rotazione e gli sviluppi. La giurisprudenza in materia.

Gli affidamenti dei servizi di importo superiore a € 40.000,00 e inferiore alla soglia di € 750.000.

La gara europea. La qualità dei servizi.

L’offerta economicamente più vantaggiosa negli appalti dei servizi alla persona.

Il regime speciale dei servizi sociali dell’art.142 del codice.

Principi e disposizioni applicabili ai servizi sociali.

Il confronto con le disposizioni del Codice del Terzo settore, con particolare riferimento alle organizzazioni di volontariato e alle imprese sociali.

Le cooperative sociali e le imprese sociali alla luce del D Lgs 112/2017;

Le convenzioni con le cooperative sociali ai sensi della L.381/91 e in coordinamento con il D Lgs 112/2017.

Le convenzioni con le imprese sociali. Le convenzioni con il volontariato ai sensi del D Lgs 117/2017.

Confronto tra procedura per l’appalto di servizi e procedura per il convenzionamento con organismi del terzo settore.

L’autorizzazione e l’accreditamento.

La co-programmazione e la co-progettazione;

la coprogettazione come appalto e come accordo ai sensi del codice del terzo settore.

Esame della giurisprudenza recente in materia.

Il corso è a numero chiuso, le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Iscrizioni entro il 13/10/19 1 Iscrizioni dopo il 13/10/19 Offerta PORTA 1 COLLEGA GRATIS 2
Enti pubblici e Privati € 350 € 400 SI
Piccoli Comuni
(fino 8.000 ab.)
€ 250 € 300 SI
Ingresso con
Abbonamento 3
1 ingresso 1 ingresso NO
Gli importi si intendono + iva 22 %; se la fattura è intestata ad Ente pubblico, la quota è esente iva ai sensi dell’art. 10, DPR 633/72 e successive  modificazioni e all’importo si somma la rivalsa di 2 euro della marca da bollo. 

 

LE QUOTE COMPRENDONO ingresso in aula, materiale didattico in formato elettronico e materiale di supporto, coffee break e, se il corso è a giornata intera, light lunch.

Ente pubblico – il pagamento dovrà avvenire entro 30 giorni e copia di Determina o Buono ordine o altro impegno dovrà essere trasmessa prima del corso alla segreteria organizzativa.

Azienda privata o persona fisica che partecipa al corso a titolo personale – il pagamento dovrà avvenire prima della data del corso e copia della ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa alla segreteria organizzativa.

Note per sconti e promozioni

  1. Le iscrizioni pervenute fino a 10 giorni prima della data del corso usufruiscono di una quota agevolata
  2. PORTA 1 COLLEGA GRATIS! Per iscrizioni provenienti dallo stesso Ente/Azienda è prevista la possibilità di una partecipazione gratuita alla medesima data con almeno due iscrizioni paganti (applicabile anche ai Comuni con popolazione inferiore a 8.000 abitanti; applicabile una volta sola alla medesima data, essendo possibile l’ingresso di un solo partecipante gratuito ad un corso da parte del medesimo Ente; non applicabile agli ingressi con l’utilizzo degli abbonamenti)
  3. ABBONAMENTO CORSI sono previste condizioni agevolate per le iscrizioni multiple, contattare la segreteria organizzativa tramite tel. 0522.337678 o e-mail a segreteria@caldarinieassociati.it

Codici-prodotto MEPA per quote di partecipazione corsi a catalogo (clicca qui)

Segreteria organizzativa
tel 0522.337678
e-mail segreteria@caldarinieassociati.it

torna su